Adachi Museum of Art, Yasugi-shi, Giappone

Originally posted 2017-03-03 19:35:37.

L’Adachi Museum of Art (足立美術館) ha aperto a Yasugi, nella prefettura di Shimane, in Giappone nel 1970. Ospita una collezione di arte moderna giapponese, tra cui dipinti di Taikan Yokoyama, e ha un giardino celebre.

La collezione museale di opere d’arte comprende il lavoro di grandi artisti della moderna pittura giapponese come Yokoyama Taikan, Takeuchi Seiho, Kawai Gyokudo, Tomioka Tessai, Sakakibara Shiho e Uemura Shoen, tra gli altri. I dipinti, vicini a 1.500 in numero, sono esposti in quattro mostre speciali ogni anno. Inoltre, ora è il momento di vedere insieme eleganti giardini e grandi dipinti. Il nostro museo è noto per avere la più grande collezione di opere di Taikan e venti delle sue opere sono regolarmente esposte. L’edificio principale del museo ospita anche varie opere di due maestri ceramisti, Kawai Kanjiro e Kitaoji Rosanjin, dipinti per bambini di artisti come questi. Inoltre, la dependance offre l’opportunità di apprezzare l’originalità dei dipinti giapponesi contemporanei.

[colonne galleria = “3” size = “medium” ids = “35467,35469,35471,35473,35475,35477,35479” orderby = “rand”]

Adachi Museum of Art è un museo di registrazione nella prefettura di Shimane incentrato sui moderni dipinti giapponesi nella città di Yasugi, nella prefettura di Shimane. L’amministrazione è Adachi Museum of Advertising Foundation. È famoso per 130 opere del lavoro di Taiman Yokoyama e del giardino giapponese.

Adachi Museum of Art ha creato il “Premio del Museo Adachi” alla mostra del Japan Art Institute (Ninenchi Gakuin) nel 1995 per celebrare il 25 ° anniversario dell’apertura del museo, dato che contribuirebbe a promuovere i futuri pittori giapponesi. Dalla sala che si tiene a settembre di ogni anno, selezioniamo un lavoro eccellente e adatto per l’hotel, e stiamo anche acquistando allo stesso tempo. Tra le collezioni dell’hotel, il più consistente di qualità e quantità è il lavoro di Yokoyama Taisui. Sotto l’ideale di Okakura Tenshin, c’è qualcosa di significativo che l’Adachi Museum Award è stato istituito presso il Japan Art Institute, che è stato rianimato da quella tribolazione.

Spero che il lavoro che ha vinto l’Adachi Museum Award di Primavera / Autunno avrà un ruolo importante nel futuro sviluppo dei dipinti giapponesi e continuerà ad essere un nuovo volto della Collezione Adachi.

La passione per la collezione di Adachi Takayasu è una reputazione, ma l’evento più memorabile è la collezione Showa 54 di “Kitao Collection” Autumn Leaves (Koyo) “,” Rainbow (Ameharu) “” Ocean Tide Avrebbe acquistato pezzi di lavori alla rinfusa come quattro soggetti e l’estate. Nella Showa 53 Yokoyama Taikan Exhibition ha visto le “foglie autunnali” (schermo pieghevole di sei canzoni) avere l’impressione che non uscissero parole e hanno provato tutto quello che potevano ottenere, capisco che fa parte della collezione di Kitazawa che era detto di essere “una collezione visionaria” della mostra. All’epoca, era nelle mani del trustee, e c’erano oltre 20 opere del lavoro di Taikan ad eccezione delle “foglie autunnali”, la maggior parte delle quali era un lavoro espositivo per mostra. Ancora più sorprendentemente, per molto tempo ho tagliato fuori dalla collezione d’arte e l’ho messo sulla mia fronte, continuando a guardare senza tutti i giorni, compresa la “pioggia che cade” che ho visto anche nei miei sogni. Dopo le difficoltà, mi ha detto che tutti i discorsi sul Taikai si sono riuniti in due anni e ci ha detto di rimuovere “pioggia” e “quattro maree ed estate” dalla lista degli acquisti. Se non tengo il silenzio, “Continuerò a passare la donna che è amata a prima vista per due anni e anche a decidere i soldi del cuscino, così quando entri nel pavimento, è come avere un cuscino e scappare così tanto, Un posto davanti al comitato dei fiduciari, l’ho fatto piangere e ho detto che l’ultima volta che ho deciso l’hotel.

Fu aperto quando un uomo d’affari locale, Adachi Toshiyasu (1865 – 1990) era 1970 (71 anni) all’età di 71 anni. Il numero totale di opere di Taikan, noto come il più grande in massa del Giappone, ha raggiunto i 130 punti, ed è un pilastro della collezione Adachi. Oltre al Taiko, ci sono opere di maestri di artisti giapponesi moderni come Takeuchi Susumu, Hashimoto Seki, Kawai Tamado, Uemura Matsuzen e altri, così come Kitaoji Rojimoto, la ceramica Kanji di Kawai, Yoshio Hayashi, Yoshio Suzuki, Woodcutter in Hirakishika, ecc. Anche.

Adachi Tadashi ha lanciato un business dalla consistenza nuda e ha creato una grande collezione in una generazione, ma la sua passione per la collezione di pittura sembra essere straordinaria, e sono rimasti molti aneddoti. Tra questi, le storie di battaglia quando si acquisisce “Collezione Kitazawa” tra cui “foglie squisite” e “pioggia che cade” (Ameharu) nel 1979 (Showa 54) è famosa.

Un’altra caratteristica del Adachi Art Museum è il suo vasto giardino giapponese. Il giardino è diviso in sei aree come “Giardino Katsuyama”, “Giardino Shirasu Aomatsu”, “Mossya”, “Ikeba” e copre un’area di 50.000 tsubo. Attraversò il paese e cercò pietre da giardino e alberi di pino. Il giardiniere esclusivo e lo staff del museo si prendono cura e puliscono ogni giorno e la parola “tutto il giardino è anche un dipinto di una sola larghezza” si dice, poiché i dipinti sono giardini bellissimi sia in ambito domestico che oltreoceano. Il metodo del paesaggio preso in prestito, che è una delle tecniche di abbellimento del giardino giapponese, è stato adottato, e la bellezza di modellare la tessitura e incorporare anche le montagne e gli alberi laggiù è eccezionale.

Nella classifica giapponese del giardino (classifica Shiosai) effettuata dalla rivista specializzata giapponese “Journal of Japan Gardening” negli Stati Uniti, è stata eletta come giardino principale del Giappone per 13 anni consecutivi dal primo 2003 al 2015. La classifica per Il 2012 è rivolto a circa 900 luoghi e siti storici in Giappone, ed è giudicato in modo completo come “la qualità del giardino stesso”, “armonia con l’edificio”, “corrispondenza con gli utenti”, ecc. Soprattutto la manutenzione e la cura che ha stato accuratamente dettagliato è in corso di valutazione

Yamamotoi (Tokyo), 3 ° classificato · Adachi Museum of Art (prefettura di Shimane), 2 ° posto · Katsura Rikyu (Kyoto), 3 ° posto · Yamamotoi (Tokyo) · Giardino Nishikikan (prefettura di Fukui), 5 · Imperial Nishikaku Heian Hotel (Kyoto) .

È una delle attrazioni del Museo d’arte di Adachi ed è una collezione di dipinti giapponesi moderni molto apprezzati accanto al giardino giapponese. Conserva un capolavoro di capolavori che hanno costruito moderni dipinti giapponesi, come Yokoyama Taisuke, Takeuchi Useho, Uemura Matsuen, Hashimoto Seki, Kawabata Ruko, Sakakibara Shimpei, Ito acque profonde.

La maggior parte delle collezioni sono state accuratamente selezionate dal fondatore · gli occhi di Adachi Adachi. Nello scegliere scrittori e opere, si può dire che stanno facendo una vasta gamma di collezioni senza essere prevenuti verso scuole e tendenze specifiche. La vera e propria collezione di dipinti giapponesi è iniziata intorno al 1954, ma fino alla morte in Heisei 2, la passione che può essere definita come l’ossessione di un collezionista non è mai svanita.

Ancora oggi, ci stiamo sforzando di arricchire i contenuti basandoci sulle basi della Collezione Adachi, e queste opere tengono una mostra speciale quattro volte l’anno per godere del cambiamento delle quattro stagioni del giardino e dell’edificio principale (sala Taikan · Nella grande sala espositiva / piccola sala espositiva, vengono costantemente pubblicate opere di 70 punti prima e dopo.

All’Adachi Museum of Art, abbiamo inaugurato un nuovo edificio in occasione della celebrazione del nostro 40 ° anniversario nel 2010. Oltre a contenere circa 200 eccellenti opere di pittori giapponesi che rappresentano i tempi moderni, principalmente all’Adachi Museum of Art. , tengono “Revival Center Exhibition” ogni autunno, e Moriaka Masaaki et al. Esporremo opere selezionate in un unico posto. Fino ad ora, avevamo apprezzato la pittura giapponese moderna incluso Yokoyama Taiki nell’edificio principale, ma dopo l’apertura della nuova ala, siamo stati in grado di apprezzare le tendenze dei dipinti giapponesi contemporanei e dai dipinti giapponesi moderni a quelli contemporanei. guarda anche il flusso.

Kiyoshiro Kawai, artista ceramista nato a Yasugi-shi, prefettura di Shimane, ha lasciato eccellenti opere di scultura, scrittura, poesia e altri campi. Kitaojiro Rosan che ha creato un vasto mondo di bellezza, dimostrando una varietà di talenti in libri, incisioni, dipinti, ceramiche, arti laccate, mestieri d’oro, ecc. Con particolare attenzione alla cucina. Nel nostro hotel, abbiamo circa 200 punti di Kanjiro e 260 punti di persone di Rosan, compresi i capolavori di ogni epoca, dagli inizi agli anni successivi, rispettivamente.

In questa sala espositiva che è stata completata nel 1983, circa 50 opere sono esposte in ogni momento in ogni momento durante lo scambio di contenuti espositivi quattro volte all’anno.

Se riesci a vedere questa sala espositiva, non incontrerai il nome dello scrittore nostalgico? Qui, opere come “Kodomonokuni” “Kinderbook”, che era attiva nella rivista per bambini che è stata lanciata da Taisho a Showa, sono state esposte opere di pittore per bambini che hanno ottenuto una grande popolarità di ragazzi e ragazze in quel periodo.

Il giardino è anche un dipinto di larghezza. Benvenuti nell’elegante mondo del famoso giardino. Oltre al giardino di Katsuyama, sei giardini che coprono 50.000 tsubo creano varie espressioni facciali ogni stagione, l’armonia con le montagne naturali della terra presa in prestito si può dire che siano solo dipinti giapponesi viventi.

“Il giardino è, per così dire, un cartiglio”, ha detto il defunto fondatore del museo. Adachi Zenko. I suoi pensieri sulla pittura giapponese e la sua passione per il giardinaggio hanno prodotto un giardino giapponese di 165.000 metri quadri: il giardino del paesaggio secco, il giardino di ghiaia bianca e pino, il giardino dei muschi e il giardino del laghetto. Ad ogni passo che fai, la vista graziosa prima di te ti rende calmo e in accordo con i dipinti giapponesi. Il cambio delle stagioni, con le azalee in primavera, il verde morbido e verdeggiante in estate, il rosso acceso degli aceri in autunno e il paesaggio innevato dell’inverno, aggiungono un tocco di divertimento al museo.