A1one

Originally posted 2017-02-13 12:14:15.

A1one (Persian: تنها) è il nome della strada di un artista visivo che ha aperto la strada ai graffiti e alla street art in Iran, in particolare sulle mura di Teheran

A1 ha studiato 5 anni all’università ma è stata espulsa dal presidente della scuola a seguito di un disaccordo sulla religione

Fu la prima persona che iniziò a dipingere sui muri di Teheran così il suo soprannome finì per essere “Alone” che poi mutò in A1one A1 iniziò a dipingere in casa alla fine degli anni ’90. È uno dei pionieri della scena artistica urbana in Medio Oriente. iniziò, era un tempo in cui nessuno sapeva cosa fossero i graffiti nel suo paese. Era conosciuto come il Banksy iraniano a causa della sua importanza nella nascita della street art e della stencil in Iran, per gli amanti dell’arte e della gente comune

Già coinvolto nelle arti urbane in generale, nel 1998 ha incontrato il rapper Nima che gli ha raccontato tutto sulla cultura underground hip hop che ha innescato il desiderio di A1one di crescere in quella direzione. Il suo primo lavoro significativo è stato un dipinto sotto l’autostrada di Teheran-Karaj chiamato Searching for amici

Ha iniziato il suo progetto di street art nel 2003 e ha ispirato i suoi amici più stretti a quel tempo anche per iniziare a dipingere per le strade. Artisti come Elle, isba, KT e Magoi sono stati i primi a raggiungerlo a Teheran Con la sua arte spaziale pubblica, descrive il suo punto di vista sulla società iraniana e si mette regolarmente in pericolo Nel 2006, ha incontrato i funzionari della città di Teheran per ottenere l’autorizzazione a dipingere sui muri, ma i funzionari non erano interessati al suo lavoro, chiedevano solo soldi e illustrazioni religiose artistiche

“Quando ho deciso di dipingere sui muri ho comprato delle bombolette spray – all’epoca avevamo solo colori di bassa qualità in Iran. Il mio primo lavoro è stato un lavoro molto semplice intitolato” alla ricerca di amici “dipinto su un muro proprio accanto a l’autostrada di Teheran-Karaj a tarda notte È stata una notte davvero terrificante per me … La mattina dopo ho ricevuto tre chiamate da amici che hanno riconosciuto il mio stile di pittura Sono rimasto scioccato nel vedere il mio lavoro su un muro pubblico Il mio primo stencil è stato un Munch’s Scream Stampa sui muri dell’Università d’Arte e dopo, sperimentato con molte tecniche e metodi, ma continuo con stencil, graffiti e sticker art ”

Nel 2008, è stato invitato a mostrare il suo lavoro all’annuale Melbourne Stencil Festival, portando con sé 40 opere al suo primo viaggio in un paese non dittatoriale, sperimentando così l’esibizione delle sue opere d’arte senza il timore di rappresaglie per la prima volta

Stile:
Il mondo artistico di A1one è dinamico e fatto di molti stili diversi, dai ritratti alla calligrafia e ai personaggi funky che usa principalmente per i suoi adesivi. Le opere d’arte di A1ones combinano entrambi, calligrafia persiana e graffiti occidentali. La sua arte è stata documentata da molti fotografi e rappresentata in Art Asia Pacific Rivista

L’artista ha lavorato su Arab Graffiti Style Design dal 2003 e ha sviluppato lo stile dei graffiti nel mondo dei graffiti islamici. Ha realizzato una serie di grandi pareti in stile con graffiti in lettere arabe dal 2004

arresti:
È stato arrestato più volte e ha firmato accordi con la polizia per non lavorare nelle strade. La gestione del forum degli artisti iraniani non ha capito il suo scopo e lo ha fermato e ha chiamato la polizia Nel 2012 A1 è stato arrestato dal Ministero dell’Intelligence e della Sicurezza Nazionale (Iran ), sotto la responsabilità di ragioni sociali e politiche e si è tenuto nella prigione di Evin per 10 giorni presso il reparto 209

Mostre selezionate:
Mostra di gruppo (selezionato):
2005 “Portrait and Expression”, Galleria d’arte di Behzad, Teheran, Iran
2006 “Start Propaganda II”, Los Angeles, USA
2007 “Process Invisible”, Street Level Gallery, Portland, USA
2007 “Resist”, La Condition Pablique, Roubaix, Francia
2007 “Spray 2007”, Mehrin Art Gallery, Teheran, Iran
2008 “Iranian Contemporary Artists Expo”, Molavi Organization Hall, Teheran / Iran
2008 “Visual Slang”, Henry Art Settlement, NY, USA
2008 “400 ML”, Parigi, Francia
2008 “Melbourne Stencil Festival 08”, Yarra Sculpture Gallery, Melbourne, Australia
2008 “Spray1387”, Arete Gallery, Teheran, Iran
2008 12 pollici Art, Winnipeg Canada
2008 Vinyl Killers, Portland, Stati Uniti d’America
2009 Your Kid Can not Do this / Mostra collettiva Touring Australia
2009 Visual Slang III / NewYork
Agenda Urban Art 2009 / Melbourne / Brisbane, Australia
2009 Brot And Kunst / Famous When Dead Gallery / Melbourne
2009 Group Show / Seyhoun Art Gallery / Teheran
2010 “Provocazioni pubbliche”, Galleria Carhartt – Weil am Rhein, Germania
Spettacoli personali:
2005 “Alone / Pain Things”, Seyhoun Art Gallery, Teheran, Iran
2006 “October 1385”, Mehrin Art Gallery, Teheran / Iran
2007 “I am Not Political” (spettacolo personale privato), Kolahstudio, Tehran / IRAN
2008 “Spruzzalo alla nazione”, Mehrin Art Gallery, Teheran, Iran
Solo Show 2010, Seyhoun Gallery, Teheran
pubblicazioni:
2002 Turn the Night / Come autore e traduttore / Il libro più credibile sulla storia del rock e della musica heavy metal in lingua persiana / ISBN 964-7380-10-0 / Mess Publications IRAN
2007 Street Art e War on Terror ISBN 978-0-9553398-8-2 / Rebellion Books / UK
2008 Young and Defiant in Teheran ISBN 0-8122-4039-1 / University of Pennsylvania Press (PENN)
2008 Arabesque / Die Gestalten Verlag / ISBN 978-3-89955-206-5 / Germania
2008 Stencil Nation / ISBN 978-1-933149-22-6 / ManicdPress USA
2008 400ml ISBN 978-2-85980-011-6 / Kitchen93
2009 Stickers2 ISBN 978-3-89955-262-1 / Die Gestalten verlag / Germania
2009 The Ark ISBN 978-988-18-4701-0 / Systems-Design Limited (IDN) / Hong Kong
2009 Urban IRAN ISBN 978-0-9799666-1-3 / Markbatty Publisher / USA
2010 Street Knowledge di King Adz 978-0007318698 Collins UK / Overlook Press (Stati Uniti)
2011 Graffiti 365 di JaySon Eddin 0810997444 Abrams (1 ° ottobre 2011) (US)