Museo statale di Darwin, Mosca, Russia

Lo State Darwin Museum è il più grande centro scientifico popolare al mondo interamente dedicato al processo di evoluzione e l’unico museo del suo genere in Russia. È visitato ogni anno da oltre mezzo milione di persone.

Il Museo statale di Darwin (in russo: Государственный Дарвиновский музей) è un museo di storia naturale a Mosca. Il museo fu fondato nel 1907 da Alexander Kohts (1880-1964) e fu il primo museo di evoluzione del mondo a spiegare l’opera di Charles Darwin come spiegazione causale della natura. Il tassidermista del museo era allora Filipp Fedulov.

Tre edifici con una superficie totale di oltre 22.000 metri quadrati. Una moderna area espositiva, di circa 5000 metri quadrati. Una raccolta contenente circa 400.000 oggetti.

Il museo sviluppa costantemente e realizza innovativi progetti informativi e tecnologici. Miriamo a fornire il miglior accesso pubblico possibile al patrimonio culturale attraverso le nostre guide ai musei, il nostro programma di luce, video e musica Living Planet, la nostra mostra multimediale River of Time, il nostro centro informativo Eco Moscow e la nostra mostra multimediale interattiva Walk Through Evolution. Il 1 ° settembre 2014, apriremo il centro educativo multimediale interattivo Know Yourself: Know the World.

Il museo è un centro metodologico per i musei di scienze naturali in tutta la Russia. Diffonde le conoscenze acquisite attraverso le sue esperienze in tutto il paese. Ogni anno il museo ospita più di dieci celebrazioni, alle quali partecipano da tre a quindicimila persone.

L’iniziatore del museo fu lo zoologo AF Cotts, che lo fondò nel 1907. Quest’anno, AF Kotts cominciò a leggere, su invito di NK Koltsov e PP Sushkin, ai Corsi Superiori Femminili di Mosca un corso di insegnamento evolutivo usando come materiale visivo la propria collezione di animali imbalsamati, che nel 1913 è stata presentata ai corsi di laboratorio zoologico. Da quel momento, la collezione, ospitata nel nuovo edificio Corsi presso il polo di Devichye, è diventata nota come il Museo della teoria evolutiva dei corsi delle donne più alte di Mosca.

Il principale curatore della collezione del museo fino al 1989 fu VS Oreshnikova (1946-1989), che iniziò a lavorare nel museo come tassidermista nel 1970. Grazie alla sua collezione del museo è stato aggiunto con oggetti di valore e opere di artisti del 1970-1980 – AM Belashov, AV Marts e altri. Il Museo Darwin divenne il proprietario della più ricca collezione di dipinti del genere Animalistica. Diventò la continuatrice delle tradizioni museali di AF Kotts e della scuola di VA Vatagin, preparò l’esposizione per il trasloco nel nuovo edificio.

Oggi, il Museo Darwin è il più grande museo di scienze naturali in Europa. L’esposizione racconta la storia della teoria dell’evoluzione, la diversità della vita sulla Terra, la variabilità e l’ereditarietà, la selezione naturale e la lotta per l’esistenza nella natura. Una parte unica dei fondi sono: una raccolta di forme aberranti, una collezione di albini e melanisti, una collezione di denti di squali estinti, libri rari, una collezione di arte animale. Nelle sale del museo ci sono computer collegati a Internet e che consentono di ricevere informazioni dettagliate non solo sull’esposizione del museo, ma anche su molti altri grandi musei di scienze naturali in Russia.

Le uniche “guide-guide didattiche” offrono ai visitatori l’opportunità di studiare in modo indipendente qualsiasi sezione dell’esposizione. Nel museo ci sono esposizione di musica leggera e video “Living planet”, centro multimediale “Eco-Moscow”, cinema, cinema 3D, planetario digitale.

Secondo la valutazione del portale “Riposo con i bambini” in 20 dei musei più popolari e attivi di Mosca per genitori con bambini, il Museo di Stato Darwin è al primo posto.

Tags: