Sankei-en Yokohama, Giappone

Sankei-en (三 溪 園 Sankei Garden) è un tradizionale giardino in stile giapponese a Naka Ward, Yokohama, in Giappone, inaugurato nel 1906 Sankei-en è stato progettato e costruito da Tomitaro Hara (原 富 太郎 1868-1939), conosciuto con lo pseudonimo Sankei Hara, che era un commerciante di seta Quasi tutti i suoi edifici sono strutture storicamente significative acquistate dallo stesso Hara in località di tutto il paese, tra cui Tokyo, Kyoto, Kamakura, Prefettura di Gifu e prefettura di Wakayama. Dieci sono stati dichiarati beni culturali importanti, e altre tre sono le proprietà culturali tangibili del Giappone designate dalla città di Yokohama Gravemente danneggiate durante la seconda guerra mondiale, il giardino è stato donato nel 1953 alla città di Yokohama, che lo ha affidato alla Sankeien Hoshōkai Foundation (三 溪 園 保 保 会 会) Sankei -è stato poi restaurato quasi alla sua condizione pre-bellica

Sankeien Garden è uno spazioso giardino giapponese creato da Sankei Hara, un uomo d’affari di successo Yokohama che ha costruito una fortuna grazie al suo commercio di seta. Il giardino è approssimativamente 175.000 ㎡ nello spazio e si trova sulla terra di fronte alla baia di Tokyo. La costruzione iniziò nel 1902 e impiegò 20 anni per completare Sankeien è composto da due giardini, il giardino esterno che è stato aperto al pubblico nel 1906 e il giardino interno che era per uso privato di Sanke Essere in perfetta armonia con le 17 proprietà architettoniche storiche (templi o edifici associati a personaggi storici, ecc) raccolti da aree come Kyoto e Kamakura, il giardino offre uno scenario delizioso che cambia in base alla stagione Sankei era anche noto per i suoi contatti con artisti e personaggi letterari Sankeien Garden è servito come luogo per sviluppare la cultura giapponese moderna tra cui arte, letteratura e Chanoyu ( o il rituale della cerimonia del tè)

Kakushōkaku:
Accanto all’entrata, il Kakushōkaku (鶴翔 閣) era in passato la residenza privata della famiglia Hara Oggi può essere affittato dal pubblico e utilizzato per riunioni e feste È uno dei tre edifici nei locali designati come beni culturali tangibili by the City of Yokohama Solo durante l’estate, il Kakushōkaku è aperto al pubblico

Memoriale di Sankei:
Situato immediatamente dopo il Kakushōkaku, il Sankei Memorial (三 溪 記念 館) è stato costruito per presentare al pubblico il giardino e il suo creatore attraverso mostre, immagini e opere d’arte A Gifu Prefecture nativo, Hara era il figlio maggiore del capo del villaggio di Yanaizuchō Dall’infanzia gli piaceva e studiava le belle arti, la sinologia e la poesia, finalmente iniziando gli studi formali nel 1885 in quella che oggi è l’università Waseda di Tokyo. Dopo la laurea, divenne insegnante alla scuola Atomi per ragazze Born Aoki, lo cambiò più tardi dopo aver sposato uno dei suoi Studenti ed essendo adottati dalla sua famiglia Diventò il capo degli affari di famiglia e ebbe molto successo Dopo essersi trasferito nell’attuale sede di Sankei-en ad Honmoku, iniziò a collezionare vecchi edifici, a ricostruirli nel suo giardino. Decise quindi di aprire il giardino per il pubblico gratis nel 1906

Giardino esterno:
Il giardino esterno, cioè l’area accanto allo stagno principale, fu la prima parte del giardino ad essere aperta al pubblico nel 1906. Gli edifici che contiene sono la pagoda a tre piani del Tōmyō-ji, una sala da tè chiamata Rindō-an (林 洞 庵), una capanna da tè chiamata Yokobue-an (横笛 庵), ex butsuden di Tōkei-ji (旧 東 慶 寺 仏 殿) e ex hon-dō di Tōmyō-ji (Main Hall) (旧 燈 明 寺 本 堂)

L’ex sala principale del Tōmyō-ji (importante proprietà culturale nazionale) è stata portata qui da Kyoto ed è un esempio di architettura del periodo Muromachi (1336-1557) Acquistata nel 1988, è stata completamente restaurata con un intenso lavoro di restauro e ricostruzione durato cinque anni

L’ex pagoda a tre piani del Tōmyō-ji (importante proprietà culturale nazionale) è visibile da qualsiasi punto del giardino ed è il suo simbolo Fu trasferita a Sankei-en nel 1914

L’ex butsuden di Tōkei-ji (importante proprietà culturale nazionale) era la sala principale di un tempio Zen Rinzai di Kamakura. La sua struttura e il suo nome sono tipici di quella setta. Fu comprato e trasferito a Sankei-en nel 1907

Ex casa di Yanohara:
L’ex casa Yanohara (旧 矢 箆 原 家 住宅) era la casa privata di una famiglia benestante di epoca Edo (1603-1868), la Yanohara È l’unico edificio il cui interno è aperto al pubblico tutto l’anno È stato portato qui da Shirakawago della prefettura di Gifu, un’area elencata tra i siti del patrimonio mondiale La casa contiene il focolare originale, il bagno e la cucina utilizzati da Yanohara Il secondo piano ospita un’esposizione di articoli popolari giapponesi

Giardino interno:
Il giardino interno, a nord dello stagno principale, fu aperto al pubblico nel 1958, e fino ad allora era il giardino privato della famiglia Hara. I suoi edifici sono la Porta di Gomon (御 門), l’Hakuun-tei (白雲 邸), il Rinshunkaku (臨春 閣), l’ex Jutō Tidō di Tenzui-ji (旧 天瑞 寺 寿 塔 覆 堂), lo Shunsōro (春 草廬), il Kinmokutsu (金毛 窟), il Gekkaden (月華 殿), il Tenju-in (天授 院), il Chōshūkaku (聴 秋 閣) e il Renge-in Solo durante l’estate, i Rinshunkaku e gli Hakuun-tei sono aperti al pubblico

Tags: