Ohara, Yase, area di Hieizan, percorso turistico di Kyoto, Giappone

I templi sono sparsi nel villaggio di montagna ai piedi del Monte. Hiei nella zona di Ohara, e la zona di produzione del rosso è indispensabile per il decapaggio del famoso Shibazuke. Parte nord-orientale della città di Kyoto. Se segui la National Route 367 lungo il fiume Takano, vedrai lo scenario di un satoyama ai piedi occidentali del monte. Hiei, come se fossi circondato da una montagna. Questa è Ohara. Nell’idilliaco paesaggio rurale che mostra la bellezza delle quattro stagioni, ci sono templi storici come il Tempio Sanzen-in, che ebbe origine nell’era Enryaku (782-806), e il Tempio Jakko-in, che si dice sia stato costruito di Prince Shotoku. facendo. Il perilla rosso di Ohara è indispensabile per lo shibazuke, che è uno dei tre principali sottaceti di Kyoto. La maggior parte delle foglie prodotte a Ohara sono “chirimen red perilla” con foglie ricci, che si caratterizzano per la loro buona fragranza e colore. Inoltre, è nota anche Oharame, che è andata su un venditore ambulante alla città di Kyoto con legna da ardere in testa, e la sua apparizione appare nella processione dell’era Jidai Matsuri.

L’area di Yase, un’area ricca di natura immersa nel verde del Monte. Hiei, che può essere visitato in treno dalla città. Ai piedi del Monte. Hiei, l’area è costellata di villaggi su entrambi i lati del fiume Takano, e l’origine del nome del luogo deriva dalla freccia sul dorso del Principe del Mare durante la Guerra Jinshin (primo anno dell’Imperatore Tenmu, 672 d.C.) . Si dice anche che sia stato ferito. A Yase, c’è la stazione Yase-Hieizanguchi della ferrovia elettrica Eizan, facilmente accessibile dal centro della città. Oltre ai fiori di ciliegio e alle foglie autunnali, è bello anche l’inizio dell’estate, quando il verde dei monti è luminoso, così potrete godervi facilmente i mutamenti delle quattro stagioni. Inoltre, la stazione Eiyama Cable Yase, che collega Yase e la vetta del Monte. Hiei, è vicino alla stazione di Hiei Yamaguchi,

Mentre ti godi lo scenario del Monte. L’area di Hiei, dirigiti all’estremità settentrionale delle 36 vette di Higashiyama, e sulla cima c’è un punto dove puoi vedere il tempio Enryakuji, patrimonio mondiale, e bellissimi fiori. Guardando ad est dal centro di Kyoto, puoi vedere le dolci montagne che si estendono per 12 chilometri a nord e a sud. Famosa è anche la frase che descrive questa forma come “una figura che dorme in un futon e Higashiyama” (Hattori Ransetsu). Il nome generico di queste montagne è Higashiyama 36 picchi e il monte. Hiei si trova all’estremità settentrionale. Quando si esce in autobus, prendere il treno diretto a Hiei-sancho dalla stazione JR di Kyoto, dalla stazione di Keihan Sanjo, ecc. È anche possibile effettuare il trasferimento collegandosi alla ferrovia elettrica, al cavo e alla funivia di Eizan. Entrambi i percorsi sono interessanti anche perché si può godere di uno scenario ricco di natura.

Ohara
Ohara è un nome di luogo situato nella parte nord-orientale di Sakyo Ward, città di Kyoto, prefettura di Kyoto. Si trova ai piedi nord-occidentali del Monte. Hiei, nella parte alta del fiume Takano. Il bacino di Ohara è circondato da montagne su tutti i lati e l’autostrada Wakasa corre lungo il fiume Takano. Il villaggio di Ohara una volta apparteneva a Otagi-gun, provincia di Yamashiro, ed era anche chiamato “Yase Ohara” insieme a Yase vicino a sud. Nei tempi antichi, era letto come “Ohara” ed era anche scritto come Ohara. Il nome del luogo Ohara è stato visto sin dal periodo Heian e si dice che derivi dal Tempio di Oharaji (un termine generale per Daigenji, Shorin-in e Raigo-in), che è stato aperto come dojo di addestramento da Ennin, un Jikaku Daishi nel primo periodo Heian. Poiché si trova ai piedi nord-occidentali del Monte. Hiei, l’influenza di Enryakuji è forte e furono costruiti molti templi della setta Tendai come Shorin-in, Raigo-in, Sanzen-in e Jakko-in. Ohara durante il periodo Heian prosperò come punto di collegamento per l’autostrada Wakasa che collegava Heiankyo e la baia di Wakasa.

In origine era una zona visitata dai turisti a causa del Tempio Sanzen-in, ma fu nel 1965 (Showa 40) che il duca Aces del gruppo corale venne a far visita a tanti turisti quanti sono adesso. L’influenza della cantata “Onna Hitori” e del dramma taiga del 1972 (1972) “Shin Heike Monogatari” è significativa. Ohara Momoi-cho, che confina con Hanase Pass, e Ohara Omi-cho e Ohara Ogoshi-cho, che si trovano ai piedi del monte. Minako e il monte. Minetoko, sono diventate aree designate del monumento nazionale Tanba-Kogen di Kyoto nel 2016 (Heisei 28).

Hitoshi Komatsu, un pittore in stile giapponese, si trasferì a Ohara nei suoi ultimi anni e fu pubblicizzato come “l’eremita della pittura di Ohara”, lasciandosi dietro molti dipinti di paesaggi di Ohara. Il 2 novembre 1990, dopo la morte di Komatsu, il Museo d’arte Hitoshi Komatsu ha aperto nella sua vecchia casa. Il duca degli assi del coro canta Ohara nella canzone del 1965 “One Woman”, e Sanzen-in appare nei testi. Questa canzone è uno dei precursori delle canzoni locali. Nel 1996, la ricercatrice britannica di erbe Benicia Stanley Smith si è trasferita a Ohara. Dal 2009, “Cat’s Tail Frog’s Hand Kyoto Ohara Benicia’s Handmade Life” incentrato su Stanley Smith è stato trasmesso su NHK BS Premium.

Yase
Yase è un nome di luogo situato a Sakyo Ward, città di Kyoto, Prefettura di Kyoto. Qui, “Yase” è usato come un toponimo di ampia area che copre ogni città in Sakyo Ward, città di Kyoto. Si trova in una valle tra i monti Hiei a est e i monti Wakatan a ovest. Il fiume Yasse (fiume Takano) scorre da nord a sud e l’autostrada Tsuruga corre lungo il fiume Yasse.

Secondo la biografia del villaggio, Yase è stato chiamato “spina di freccia” fin dai tempi antichi, e si dice che derivi dal fatto che l’imperatore Tenmu ha subito una ferita da freccia sulla schiena durante la guerra di Jinshin. È negato dal punto di vista. Inoltre, si dice che fosse chiamato “Yase” perché ci sono molti “se” ripidi nel fiume Yasse come Nanase, Yoze e Minose. Durante l’anno di Engi (901-923), la notazione è stata cambiata in “Yase”.

Mt. Hiei
Mt. Hiei è una montagna che si trova a cavallo della parte occidentale della città di Otsu, nella prefettura di Shiga e nella parte nord-orientale della città di Kyoto, nella prefettura di Kyoto. È un termine generale per due picchi auricolari costituiti da due picchi, il monte. Hiei (848,3 m) situata al confine della prefettura tra la città di Otsu e Sakyo Ward nella città di Kyoto, e Shimegatake (838 m) situata a Sakyo Ward. Insieme a Mt. Koya, è stata una montagna di culto sin dai tempi antichi e prosperò con il Tempio Enryakuji e il Santuario Hiyoshi Taisha. Può essere incluso nelle 36 vette di Higashiyama. Conosciuto anche come Mt. Eiyama, Mt. Hokurei, Mt. Mt. Hiei è una montagna con un’altitudine di 848 m, situata al confine tra le prefetture di Shiga e Kyoto, a sud-ovest della città di Otsu, nella prefettura di Shiga. Nel Kojiki, è descritto come la montagna di Hie nell’Oumi,

Secondo i risultati del sondaggio dell’Autorità per le informazioni geospaziali del Giappone, il picco orientale è il Monte. Hiei, la vetta occidentale è il monte. Shimegatake, e il nome generico è Mt. Hiei. In “Notes of points”, il nome della stazione di triangolazione di prima classe situata sulla vetta orientale è “Mt. Hiei”. Questa stazione di triangolazione si trova al confine tra la città di Otsu e la città di Kyoto, ma si trova nella città di Otsu. L’altitudine di questa stazione di triangolazione di prima classe “Mt. Hiei” è stata rivista nel maggio 2014 a 848,1 m. Dal momento che Mt. Hiei è separato dagli altopiani di Tamba e dai monti Hira dalla faglia di Hanaori, si dice che appartenga ai monti Hiei o ai monti Hiei Daigo.

Se visti dal lato di Kyoto, sia Shimegatake che il Monte. Hiei può essere visto, dando un’impressione pesante. Tuttavia, se guardi il Monte. Hiei dal bacino di Kyoto, puoi vedere il Monte. Shimegatake, ma la cima del Monte. Hiei è nascosto dal Monte. Shimegatake. L’aspetto triangolare ben bilanciato in questo momento è anche chiamato “Miyako Fuji”. Se non riesci a vedere il Monte. Hiei, potresti considerare il Monte. Hiei sarà la vetta del Monte. Hiei, e la Keifuku Electric Railroad Eizan Ropeway imposta la vetta del Monte. Hiei come la stazione a monte del Monte. Hiei.

Dalla vetta del Monte. Hiei, puoi vedere il lago Biwa, la città di Kyoto, e Kitayama, Kyoto come la catena montuosa di Hira. Se le condizioni sono buone, puoi vedere il Monte. Presa al confine tra le prefetture di Nagano e Gifu. Sul lato est della montagna si trova il Tempio Enryakuji, il tempio principale della setta Tendai. Inoltre, poiché si dice che “Okuhiei” nella parte nord della vetta sia “vietato uccidere”, si possono vedere l’aspetto di preziosi animali selvatici e piante, ed è particolarmente famoso come terreno fertile per gli uccelli. Si dice che la temperatura nella città di Kyoto in piena estate e vicino alla vetta del Monte. Hiei differisce da 5 a 6 gradi Celsius.

Molti turisti visitano durante le vacanze perché possono raggiungere la vetta con strada a pedaggio, autobus a percorso fisso, funivia e funivia. Nella piazza centrale della Cable Hiei Station di Eiyama Cable (la piazza di collegamento della funivia e della funivia), la Keifuku Electric Railroad gestisce la “Hiei YAMA Beer Garden” ogni agosto. I festival di Obon possono essere aperti di notte. C’erano un parco divertimenti in cima alla montagna di Hiei e una stazione sciistica artificiale di montagna Hiei, ma sono stati completamente chiusi rispettivamente nel 2000 (2000) e 2002 (2002), e il sito del parco divertimenti in cima alla montagna è il museo “Garden Museum Hiei “. Il sito della stazione sciistica è un giardino cosmo. C’era anche la Sports Valley Kyoto (Mori no Yuenchi) ai piedi del lato di Kyoto, ma anche questa è stata chiusa il 30 novembre 2001 (Heisei 13).

Attrazioni turistiche

Cavo Hiei
La lunghezza totale del cavo Hiei con curve e pendii ripidi è di 1,3 km. Il dislivello è di 561 m, il più alto del Giappone, e ci vogliono 9 minuti per collegarli tra loro. Oltre a godere di una splendida vista della città di Kyoto, i fiori di ciliegio in primavera e le foglie colorate in autunno decorano il lato della linea. Funziona ogni 15-30 minuti. Dalla fine del cavo alla vetta del Monte. Hiei, puoi goderti una passeggiata di 3 minuti in aria con la funivia. Convenienza di 10 minuti dal piede alla vetta.

Mt. Minako
È la parte più orientale della catena montuosa di Kitayama. Ad un’altitudine di 971,5 metri, è la vetta più alta nell’area della città di Kyoto. L’arrampicata è difficile. Torna a Kyoto dalle sorgenti del fiume Azumi, lascia il flusso principale del fiume Azumi e raggiungi la vetta dal ripido pendio di Teraya attraverso la cresta. Si dice che Yamana sia stato nominato dal defunto Kinji Imanishi, un consigliere della filiale di Kyoto del Club alpino giapponese. Il vecchio nome sembra essere Kasumigatake.

Campeggio Shizuhara
Un campeggio educativo per bambini e studenti per fornire orientamento alla vita di gruppo e apprendimento all’aperto attraverso la vita all’aria aperta di base.

Luoghi famosi e siti storici

Giardino Sanzenin
Al Jubien di Sanzen-in, il taglio voluminoso di Satsuki è bellissimo. Ad Ariseien, c’è una casa a timpano a un piano che ospita la triade Amitabha, tesoro nazionale, e un Ojo Gokurakuin con il tetto di cachi. Anche il muschio in tutto il giardino è meraviglioso. Puoi goderti i fiori di stagione tutto l’anno.

Acero di Kochidani
Acero Takao della famiglia delle Aceraceae situato sul lato sud dell’approccio al Tempio di Amitabha a Kochidani, Sakyo-ku. Come un acero Takao, è un albero gigante raro e mostra una forma particolare con molte radici intrecciate nel tronco. È il vecchio albero più grande di Kochidani, un luogo famoso per le foglie autunnali, da quando è stato costruito il tempio. C’è anche una tradizione che i serpenti bianchi vivano lì. Monumento naturale designato dalla città.

Hosenin Garden
Il giardino di Hosen-in è un giardino con splendide viste sulle montagne di Ohara sul boschetto di bambù. L’edificio e la natura sono integrati in un giardino con cornice. Di fronte alla sala degli ospiti c’è un enorme pino a cinque foglie che ha più di 700 anni. Pinus parviflora della famiglia Pinaceae nel giardino del tempio di Hosen-in. Occupa la parte meridionale del giardino giapponese, che è quasi pianeggiante. L’altezza dell’albero è di 11 m, la ramificazione è di 11,5 m nord-sud e 14 m est-ovest e ha una chioma a forma di ventaglio. La forma dell’albero è estremamente eccellente e il vigore dell’albero è vigoroso, rendendolo prezioso come un grande pino a cinque foglie. Monumento naturale designato dalla città.

Jakkoin Garden
Il giardino di Jakko-in conserva i resti della storia di Heike, come lo stagno Shinji o lo stagno sulla riva, la millenaria principessa Komatsu, le pietre muschiose e i fiori di ciliegio sulla riva. Il giardino nord è un giardino per passeggiare con un laghetto davanti a tutti i lati, ed è un giardino capolavoro con un boschetto di sorgenti nella foresta e uno stagno dalle acque limpide. La cascata a tre livelli si chiama Tamadare no Izumi, ha un perfetto equilibrio tra altezza e angolazione, e sembra che toni diversi siano uniti in uno.

Giardino Jikkoin
Il giardino di Jikko-in è costituito da un giardino chiamato “Keishinen” (ex Giardino Fugenin) che si estende a sud della pensione e da un giardino che si trova sul lato ovest della pensione (ex Giardino Rigakuin). È stato fatto. Nella sala degli ospiti, puoi goderti lo scenario tridimensionale del gruppo di pietre Horai di Takiguchi e la pagoda di pietra a cinque piani della collina artificiale in armonia con il muro di pietra mentre ti godi il matcha. Nell’angolo nord-ovest del giardino, c’è una sala da tè “Rikakuan” e vengono piantati molti altri fiori di tè che possono essere gustati durante le quattro stagioni. In particolare, i fiori di ciliegio perenni al centro del giardino sono rari e fioriscono dall’inizio dell’autunno alla primavera dell’anno successivo.

Villa imperiale di Shugakuin
Una vasta villa di montagna costruita dall’imperatore Gomizuo ai piedi del Monte. Hiei dopo il 2 ° anno del Meireki al 2 ° anno di Manji (1656-59). È composto da tre palazzi distaccati, superiore, medio e inferiore, su un sito di circa 545.000 metri quadrati, e tutti si trovano accanto a un laghetto circondati da un’atmosfera tranquilla come una casa da tè dal sapore strano. L’armonia tra la natura e l’edificio è squisita.

Ruriko-in
Nota per i suoi splendidi colori autunnali che si riflettono sui pavimenti e sulle scrivanie lucidi, è visitata da molti durante le aperture al pubblico primaverili e autunnali. È stato registrato che le rovine delle porte successive del Tempio Honganji furono spesso visitate e l’eremo chiamato “Kizuru-tei” da Sanjo Sanetomi, il signore dell’era Meiji, esiste ancora. Dall’era Taisho all’inizio dell’era Showa, questo è stato ristrutturato in un edificio in stile sukiya con un’area totale di 240 tsubo, ed è stato costruito un famoso giardino con vista sulla natura. Si dice che il costruttore che ha costruito l’edificio sia stato realizzato da Sotoji Nakamura, noto come maestro di Kyoto Sukiya-zukuri, e il giardino è stato realizzato da Toemon Sano. È noto che è diventato un campo di battaglia per Go Honinbo,

Templi e santuari

Tempio Bujoji
Santuario di Kibune
Hatae Hachimangu
Santuario di Daejeon
Santuario di Kamigamo Betsurai
Tempio di Myomanji
Santuario Kuga
Tempio Hudarakuji (Tempio Komachiji)
Rovine del cancello di Jisso-in
Jinko-in
Myoenji
Santuario di Sudo
Tempio Rinkyuji
Ichiyoin
Santuario Fujiki
Tempio Entsuji
Tempio di Shodenji
Tempio Kojakuji
Santuario Shikofuchi
Tempio Hounji
Miyake Hachimangu
Tempio di Kurama
Santuario dell’ago
Santuario Yuki
Akayama Zenin
Tempio di Rengeji

Musei

Museo del giardino Hiei
Un museo del giardino sulla vetta del Monte. Hiei a un’altitudine di 840 m. Il Garden Museum Hiei, dove fioriscono 100.000 fiori di 1.500 specie in un giardino di 1,7 ettari, è stato inaugurato nel 2001 da un designer francese. Il giardino è diviso in 6 giardini, come il “Giardino Profumato” che è l’immagine delle colline della Provenza nel sud della Francia, il ponte Taiko con i glicini e lo stagno dove fioriscono le ninfee. “Giardino”, “Komorebi no Niwa”, un corridoio fiorito dove fiorisce il pergolato, “Fuji no Oka” con graticci di glicine e fiori di stagione, “Giardino fiorito” con il giardino di casa di Monet come motivo, da metà giugno a ottobre C’è un “Rose Garden” dove si possono apprezzare senza interruzioni vari tipi di rose, e si possono godere dei fiori di ogni stagione. Inoltre,

Museo Hitoshi Komatsu
La residenza del defunto Hitoshi Komatsu, un pittore in stile giapponese che si diceva fosse una persona di valore culturale a Ohara, fu aperta come museo d’arte. Principalmente sulle tre serie principali di paesaggi di Ohara, fiume Mogami e Monte. Fuji, vengono esposti i capolavori dai primi anni agli ultimi anni.

Eventi / festival

Danza del perdono
Taishan Prefectural Festival, offerta di Tango Daigoma
Festival delle stelle
Kutamiyanocho Matsuage
Settimana equinoziale autunnale
Un servizio commemorativo per il numero di grani
Servizio commemorativo di Kannon Grand Festival Hyakumi
Luffa sigillata per l’asma
Festival della donna di Ohara
Festival di Hatsuuma, bruciore di ravanello
Capodanno 8.000 pezzi offerta Daigoma
Sagicho
Grande festa del Santuario di Sudo
Kuta Hanagasa Dance
Fudo Grand Festival Opening Light Offerta Daigoma

Tags: