Turismo dei parchi nazionali negli Stati Uniti

I parchi nazionali sono considerati le gemme del più ampio sistema di parchi nazionali degli Stati Uniti, che comprende anche monumenti nazionali, memoriali e siti storici. I parchi nazionali degli Stati Uniti includono alcuni degli scenari naturali più spettacolari del paese e sono spesso ottimi posti per fare escursioni negli Stati Uniti.

Gli Stati Uniti hanno 61 aree protette conosciute come parchi nazionali che sono gestite dal National Park Service, un’agenzia del Dipartimento degli Interni. I parchi nazionali devono essere istituiti da un atto del Congresso degli Stati Uniti. Un disegno di legge che creava il primo parco nazionale, Yellowstone, fu firmato in legge dal presidente Ulysses S. Grant nel 1872, seguito da Mackinac National Park nel 1875 (dismesso nel 1895), e poi da Rock Creek Park (in seguito fuso in National Capital Parks), Sequoia e Yosemite nel 1890. The Organic Act del 1916 creò il National Park Service “per conservare i paesaggi e gli oggetti naturali e storici e la fauna selvatica in essi, e per provvedere al godimento degli stessi in tale modo e con i mezzi che lasceranno loro incastrati per il divertimento delle generazioni future. ” Molti parchi nazionali attuali erano stati precedentemente protetti come monumenti nazionali dal presidente sotto la legge sulle antichità prima di essere aggiornati dal Congresso. Sette parchi nazionali (di cui sei in Alaska) sono abbinati a una riserva nazionale, aree con diversi livelli di protezione che vengono amministrate insieme ma considerate unità separate e le cui aree non sono incluse nelle figure sottostanti. I criteri per la selezione dei parchi nazionali includono la bellezza naturale, caratteristiche geologiche uniche, ecosistemi insoliti e opportunità ricreative (sebbene questi criteri non siano sempre considerati insieme). I monumenti nazionali, d’altra parte, sono spesso scelti per il loro significato storico o archeologico. Quattordici parchi nazionali sono stati designati patrimonio mondiale dell’UNESCO (WHS), mentre 21 parchi nazionali sono designati Riserva della Biosfera dall’UNESCO (BR). Otto parchi nazionali sono designati in entrambi i programmi UNESCO.

Ventinove stati hanno parchi nazionali, così come i territori delle Samoa americane e delle Isole Vergini americane. La California ha il maggior numero (nove), seguita da Alaska (otto), Utah (cinque) e Colorado (quattro). Il più grande parco nazionale è Wrangell-St. Elias in Alaska: con oltre 8 milioni di acri (32.375 km2), è più grande di ciascuno dei nove stati più piccoli. I prossimi tre parchi più grandi sono anche in Alaska. Il parco più piccolo è il Gateway Arch National Park, nel Missouri, a circa 192,83 acri (0,7804 km2). L’area totale protetta dai parchi nazionali è di circa 52,2 milioni di acri (211.000 km2), per una media di 870 mila acri (3.500 km2), ma una media di soli 229 mila acri (930 km2).

I parchi nazionali hanno registrato un record di visite nel 2017, con oltre 84 milioni di visitatori. Il parco nazionale più visitato è il Parco Nazionale Great Smoky Mountains nel North Carolina e nel Tennessee, con oltre 11,3 milioni di visitatori nel 2017, seguito dal Parco Nazionale del Grand Canyon dell’Arizona, con oltre 6,2 milioni di persone. Al contrario, solo 11.177 persone hanno visitato il remoto Gates of the Arctic National Park e Preserve in Alaska nello stesso anno.

Alcuni ex parchi nazionali non sono più designati come tali o sono stati sciolti. Altre unità del National Park Service (419 del tutto) mentre nel complesso denominate parchi nazionali all’interno del National Park System non hanno la designazione formale nel loro titolo.

Stati Uniti National Park System
Gli Stati Uniti hanno una vasta serie di parchi nazionali, monumenti nazionali, siti storici nazionali, aree ricreative nazionali, riserve nazionali e così via, che racchiudono alcuni dei paesaggi più spettacolari e punti di riferimento evocativi del paese. Preservando buona parte del patrimonio paesaggistico e culturale della nazione, il vasto sistema dei Parchi Nazionali include icone del patriottismo americano come la Statua della Libertà e il Monte Rushmore, meraviglie naturali come il Grand Canyon e la Yosemite Valley, tesori storici come le abitazioni sulla scogliera di Mesa Verde, curiosità geologiche come i geyser di Yellowstone e i vulcani delle Hawaii, e memoriali ai grandi e ai caduti del passato dell’America.

Comprendere
“Per il beneficio e il godimento del popolo”.
-Iscrizione su Roosevelt Arch, Parco Nazionale di Yellowstone

Il sistema dei parchi nazionali comprende centinaia di unità distribuite in tutti gli stati dell’unione e in diversi territori degli Stati Uniti. La grande maggioranza delle unità di sistema dei parchi nazionali sono gestite dal National Park Service (NPS), sebbene alcuni monumenti e riserve siano invece gestiti da altre agenzie governative. Questi sono indicati negli elenchi seguenti dai seguenti acronimi:

BLM – Bureau of Land Management
FWS – Servizio di pesce e fauna selvatica
NOAA – National Oceanic and Atmospheric Administration
USFS – Servizio forestale degli Stati Uniti

Risparmia per il più piccolo dei siti, quasi tutte le unità NPS hanno un centro visitatori situato vicino agli ingressi principali, dove è possibile visualizzare le mostre sul parco, chiedere a un ranger del parco tutte le domande che si possono avere, acquistare souvenir e raccogliere una mappa o un sentiero guida. Se si prevede di accamparsi in un parco, il centro visitatori è spesso una tappa obbligata per pagare le tasse di campeggio o ritirare il permesso. Le unità del parco gestite da agenzie diverse dall’NPS, come BLM o USFS, a volte avranno anche centri visitatori, sebbene le strutture per i visitatori di questi parchi tendano a essere meno sviluppate rispetto alle loro controparti NPS.

I ranger del parco offrono regolarmente visite guidate, passeggiate nella natura o discorsi sui falò dove istruiscono i visitatori sul parco; le informazioni su queste attività saranno solitamente pubblicate presso il centro visitatori o nei campeggi. In qualsiasi sito NPS, puoi acquistare un “libretto del passaporto” che puoi utilizzare per raccogliere francobolli commemorativi da ogni parco che visiti. Molti dei parchi hanno anche un programma Junior Ranger, un’attività di apprendimento per i giovani in cui i bambini possono completare un foglio di attività (disponibile presso il centro visitatori) e restituirlo a un ranger del parco per ricevere un badge o un certificato.

Tra le centinaia di unità del sistema del parco ci sono diverse designazioni (parchi, monumenti, siti storici, ecc.), Ma le designazioni per le singole unità sono per lo più tecniche e riguardano più l’attenzione della singola unità che l’esperienza del visitatore, che è notevolmente coerente tra le unità gestite dal NPS.

I parchi nazionali sono i gioielli della corona del sistema, progettati per preservare le meraviglie naturali più sorprendenti del paese.
I monumenti nazionali sono più numerosi e, poiché possono essere stabiliti con un semplice decreto presidenziale, sono più variegati nel loro scopo, coprendo ogni cosa, dalle meraviglie paesaggistiche alle aree di importanza storica o culturale significativa.
Varie altre aree naturali includono riserve nazionali, mari nazionali, laghi nazionali e fiumi nazionali. Le aree ricreative nazionali sono destinate meno alla protezione ambientale e si concentrano sull’offerta di opportunità ricreative in alcune aree panoramiche
Le aree storiche importanti includono Parchi storici nazionali, Siti storici nazionali, Campi di battaglia nazionali e Parchi militari nazionali. I memoriali nazionali rendono omaggio a figure o eventi americani notevoli.
Le strade nazionali degli Stati Uniti sono strade panoramiche.
Infine, l’NPS, insieme alla BLM e alla USFS, mantiene anche una serie di percorsi storici e scenici nazionali che attraversano la nazione; per informazioni su questi, vedere la pagina Sistema nazionale Trails.

Tasse e permessi Le
tasse di ingresso per i singoli parchi e siti variano considerevolmente. In generale, la maggior parte dei siti storici e memoriali ha l’ingresso gratuito o carica al massimo qualche dollaro, mentre la maggior parte dei parchi carica ovunque da pochi dollari a $ 30 per alcuni dei parchi più famosi. Molti parchi che fanno pagare le tasse d’ammissione si caricano di meno se si entra nel parco a piedi, in bicicletta o in moto piuttosto che se si guida. Inoltre, la maggior parte dei parchi che fanno pagare le loro tasse di ammissione buoni per un intero 7 giorni. Sono disponibili anche i pass annuali per i singoli parchi, e tendono a costare tra $ 25 e $ 60. Vedi le singole pagine del parco per informazioni dettagliate sull’ammissione di ogni parco.

Ci sono diversi pass per i gruppi che viaggiano insieme in un veicolo privato o individui a piedi o in bicicletta. Questi passaggi forniscono l’ingresso gratuito ai parchi nazionali e ai rifugi della fauna selvatica nazionale, e coprono anche le tariffe standard delle amenità nelle foreste e nelle praterie nazionali e nei terreni gestiti dal Bureau of Land Management e Bureau of Reclamation. Questi passaggi sono validi in tutti i parchi nazionali:

L’abbonamento annuale da $ 80 (valido per dodici mesi dalla data di emissione) può essere acquistato da chiunque. Il personale militare può ottenere un pass annuale gratuito di persona presso un sito ricreativo federale mostrando una Common Access Card (CAC) o un ID militare.
I cittadini statunitensi o residenti permanenti di età pari o superiore a 62 anni possono ottenere personalmente un Senior Pass (valido per la vita del titolare) in un sito di ricreazione federale per $ 80, o tramite posta per $ 90; i candidati devono fornire la documentazione di cittadinanza ed età. Questo pass offre anche uno sconto del cinquanta per cento su alcuni servizi del parco. Gli anziani possono anche ottenere un pass annuale di $ 20.
I cittadini statunitensi o residenti permanenti con disabilità permanenti possono ottenere personalmente un pass di accesso (valido per la vita del titolare) in un sito ricreativo federale, o tramite posta per $ 10; i candidati devono fornire la documentazione di cittadinanza e invalidità permanente. Questo pass offre anche uno sconto del cinquanta per cento su alcuni servizi del parco.
Gli individui che hanno offerto volontariamente 250 o più ore alle agenzie federali che partecipano al programma Interagency Pass possono ricevere un Volontario volontario gratuito.
La quarta elementare può ricevere un 4 ° passaggio annuale che consente l’ingresso gratuito per la durata dell’anno scolastico di 4 ° grado (settembre-agosto) al portatore e ai passeggeri che lo accompagnano in un veicolo privato non commerciale. È richiesta la registrazione sul sito Web di Every Kid in a Park.

Nel 2018 il National Park Service offrirà quattro giorni in cui l’ingresso è gratuito per tutti i parchi nazionali: 15 gennaio (Martin Luther King Jr. Day), 21 aprile (1 ° giorno della settimana NPS), 22 settembre (National Public Lands Day), e l’11 novembre (weekend del Veterans Day).

Parchi nazionali
Green shading – Patrimonio mondiale dell’UNESCO (un simbolo * compare anche dopo il nome del parco)
Blue shading – UNESCO Biosphere Reserves (compare anche un simbolo del pugnale)
Purple shading – parchi designati in entrambi i programmi dell’UNESCO (un simbolo di doppia pugnale appare anche)

Nome Immagine Posizione Data stabilita come parco Area (2017) Visitatori di ricreazione (2018) Descrizione
Acadia Bass Head Head Light Station 2016.jpg Maine
44,35 ° N 68,21 ° W
26 febbraio 1919 49.075,26 acri (198,6 km2) 3.537.575 Coprendo la maggior parte di Mount Desert Island e altre isole costiere, Acadia presenta la montagna più alta della costa atlantica degli Stati Uniti, cime granitiche, litorale oceanico, boschi e laghi. Ci sono acqua dolce, estuario, foresta e habitat intercotidale.
Samoa americane Ofu Beach NPS.jpg Samoa americane
14.25 ° S 170.68 ° O.
31 ottobre 1988 8,256,67 acri (33,4 km2) 28.626 Il parco nazionale più meridionale si trova su tre isole samoane e protegge barriere coralline, foreste pluviali, montagne vulcaniche e spiagge bianche. L’area ospita anche volpi volanti, seni marroni, tartarughe marine e 900 specie di pesci.
archi Delicatearch1.jpg Utah
38,68 ° N 109,57 ° W
12 novembre 1971 76.678,98 acri (310,3 km2) 1.663.557 Questo sito presenta oltre 2.000 archi in pietra arenaria naturale, con alcuni degli archi più popolari nel parco come Delicate Arch, Landscape Arch e Double Arch. Milioni di anni di erosione hanno creato queste strutture situate in un clima desertico in cui il terreno arido ha croste e buche biologiche del suolo che sostengono la vita e servono come bacini naturali di raccolta delle acque. Altre formazioni geologiche includono pinnacoli di pietra, pinne e rocce di equilibrio.
Badlands BadlandsView3.jpg Dakota del Sud
43,75 ° N 102,50 ° W
10 novembre 1978 242.755,94 acri (982,4 km2) 1.008.942 Le Badlands sono una collezione di buttes, pinnacoli, guglie e praterie miste. I calanchi del fiume White contengono il più grande assemblaggio di noti fossili di Eocene e Oligocene. La fauna selvatica comprende bisonti, pecore bighorn, furetti dai piedi neri e cani della prateria.
Big Bend pugnale Parco nazionale di Big Bend PB112573.jpg Texas
29,25 ° N 103,25 ° O.
12 giugno 1944 801.163,21 acri (3.242,2 km2) 440.091 Chiamato per la curva prominente del Rio Grande lungo il confine tra Stati Uniti e Messico, questo parco comprende un’ampia parte remota del deserto di Chihuahua. La sua principale attrazione è la ricreazione fuoripista nelle aride montagne di Chisos e nei canyon lungo il fiume.Un’ampia varietà di fossili del Cretaceo e del Terziario e manufatti culturali di nativi americani esistono anche all’interno dei suoi confini. (BR)
Biscayne Biscayne NP snorkeling.jpg Florida
25,65 ° N 80,08 ° W
28 giugno 1980 172,971,11 acri (700,0 km2) 469.253 Situato nella baia di Biscayne, questo parco all’estremità nord della Florida Keysha comprende quattro ecosistemi marini interconnessi: foresta di mangrovie, la baia, le chiavi e barriere coralline. Animali minacciati includono il lamantino indiano occidentale, il coccodrillo americano, varie tartarughe marine e il falco pellegrino.
Black Canyon of the Gunnison Canyon nero gunnison Colorado.jpg Colorado
38,57 ° N 107,72 ° W
21 ottobre 1999 30.780,76 acri (124,6 km2) 308.962 Il parco protegge un quarto del fiume Gunnison, che taglia le pareti a strapiombo del canyon dall’oscura roccia dell’era Precambriana. Il canyon presenta alcune delle scogliere più ripide e la più antica roccia del Nord America, ed è un sito popolare per il rafting e l’arrampicata su roccia.Il canyon profondo e stretto è composto da gneiss e scisti che appaiono neri quando sono in ombra.
Bryce Canyon Bryce Canyon Hoodoos Amphitheatre.jpg Utah
37,57 ° N 112,18 ° O.
25 febbraio 1928 35.835,08 acri (145,0 km2) 2.679.478 Il Bryce Canyon è un anfiteatro geologico sull’altopiano di Paunsaugunt con centinaia di alti e robusti hoodoos in pietra arenaria formati dall’erosione. La regione fu originariamente colonizzata dai nativi americani e in seguito dai pionieri mormoni.
Canyonlands Parco nazionale di Canyonlands ... area di aghi (6294480744). Jpg Utah
38,2 ° N 109,93 ° W
12 settembre 1964 337.597.83 acri (1.366,2 km2) 739.449 Questo paesaggio è stato eroso in un labirinto di canyon, buttes e mesas dagli sforzi combinati del fiume Colorado, del Green River e dei loro affluenti, che dividono il parco in tre distretti. Il parco contiene anche pinnacoli di roccia e archi, oltre a reperti provenienti da popoli del Pueblo antico.
Capitol Reef Cassidy Arch, Parco nazionale di Capitol Reef.JPG Utah
38.20 ° N 111.17 ° W
18 dicembre 1971 241.904.50 acri (979,0 km2) 1.227.627 Waterpocket Fold del parco è una monoclina di 100 miglia (160 km) che mostra i vari strati geologici della terra. Altre caratteristiche naturali includono monoliti, scogliere e cupole di arenaria a forma di Campidoglio degli Stati Uniti.
Carlsbad Caverns * Carlsbad Interior Formations.jpg Nuovo Messico
32.17 ° N 104.44 ° W
14 maggio 1930 46,766,45 acri (189,3 km2) 465.912 Carlsbad Caverns ha 117 grotte, la più lunga delle quali lunga più di 120 miglia (190 km). La Sala Grande ha una lunghezza di quasi 4.000 piedi (1.200 m) e le caverne ospitano oltre 400.000 pipistrelli messicani a coda libera e altre sedici specie. In superficie ci sono il deserto di Chihuahua e le sorgenti di serpenti a sonagli. (WHS)
Isole del Canale pugnale Channel Islands National Park.jpg California
34,01 ° N 119,42 ° O.
5 marzo 1980 249.561,00 acri (1.009,9 km2) 366.250 Cinque delle otto isole del Canale sono protette e metà dell’area del parco è sott’acqua. Le isole hanno un ecosistema unico mediterraneo originariamente stabilito dal popolo Chumash.Ospitano oltre 2.000 specie di piante e animali terrestri, e 145 sono uniche per loro, tra cui l’isola di volpe. I servizi di traghetto offrono il trasporto per le isole dalla terraferma. (BR)
Congaree pugnale Cipresso calvo e torrente (7166139814). Jpg Carolina del Sud
33.78 ° N 80.78 ° O.
10 novembre 2003 26.539,22 acri (107,4 km2) 145.929 Sul fiume Congaree, questo parco è la parte più grande della foresta di pianticelle a crescita antica lasciata in Nord America. Alcuni degli alberi sono i più alti negli Stati Uniti orientali. Una passerella sopraelevata chiamata Boardwalk Loop guida i visitatori attraverso la palude. (BR)
Crater Lake Lago del cratere oregon.jpg Oregon
42,94 ° N 122,1 ° O
22 maggio 1902 183,224,05 ettari (741,5 km2) 720.659 Il lago Crater si trova nella caldera di un antico vulcano chiamato Mount Mazama che è crollato 7.700 anni fa. Il lago è il più profondo degli Stati Uniti ed è noto per il suo colore blu intenso e la chiarezza dell’acqua. Wizard Island e la Phantom Ship sono formazioni vulcaniche più recenti all’interno della caldera. Poiché il lago non ha insenature o sbocchi, il lago viene rifornito solo dalle precipitazioni.
Cuyahoga Valley Cuyahoga Valley National Park 03.jpg Ohio
41,24 ° N 81,55 ° W
11 ottobre 2000 32.572,35 acri (131,8 km2) 2.096.053 Questo parco lungo il fiume Cuyahoga ha cascate, colline, sentieri e mostre sulla vita rurale in anticipo. L’Ohio ed Erie Canal Towpath Trail segue il canale Ohio ed Erie, dove i muli trainavano le barche dei canali. Il parco ha numerose case storiche, ponti e strutture, e offre anche un giro panoramico in treno.
Death Valleypugnale Dune di sabbia di Mesquite nella Death Valley.jpg California, Nevada
36,24 ° N 116,82 ° O.
31 ottobre 1994 3.373.063,14 acri (13.650,3 km2) 1.678.660 La Death Valley è il posto più caldo, più umido e più arido degli Stati Uniti, con temperature diurne che superano i 54 ° C (130 ° F). Il parco protegge Badwater Basin e le sue vaste saline situate alla quota più bassa del Nord America, -282 piedi (-86 m). Il parco protegge anche cicogne, calanchi, dune di sabbia, catene montuose, miniere storiche, sorgenti e più di 1000 specie di piante che crescono in questo graben geologico. (BR)
Denali pugnale Mount McKinley e Denali National Park Road 2048px.jpg Alaska
63,33 ° N 150,50 ° O.
26 febbraio 1917 4.740.911,16 acri (19,185,8 km2) 594.660 Al centro di Denali, la montagna più alta del Nord America, Denali è servita da un’unica strada che conduce a Wonder Lake. I denali e le altre cime della catena montuosa dell’Alaska sono ricoperte da lunghi ghiacciai e foreste boreali. La fauna include orsi grizzly, pecore Dall, caribù e lupi grigi. (BR)
Tortugas secco pugnale Fort-Jefferson Dry-Tortugas.jpg Florida
24,63 ° N 82,87 ° O.
26 ottobre 1992 64,701,22 acri (261,8 km2) 56.810 Le isole di Dry Tortugas, all’estremità occidentale delle Florida Keys, sono il sito di Fort Jefferson, una fortezza dell’era della guerra civile che è la più grande struttura in muratura nell’emisfero occidentale. Il parco ospita barriere coralline e relitti indisturbati ed è accessibile solo in aereo o in barca. (BR)
Everglades doppia croce Parco nazionale delle Everglades cypress.jpg Florida
25,32 ° N 80,93 ° O.
30 maggio 1934 1.508.934,25,25 ettari (6,106,4 km2) 597.124 Le Everglades sono la più grande riserva tropicale degli Stati Uniti. Questo ecosistema di mangrovie e foreste pluviali tropicali e l’estuario marino ospitano 36 specie protette, tra cui la pantera della Florida, il coccodrillo americano e il lamantino indiano occidentale. Alcune aree sono state prosciugate e sviluppate; progetti di restauro mirano a ripristinare l’ecologia. (WHS) (BR)
Porte dell’Artico GatesofArctic.jpg Alaska
67.78 ° N 153.30 ° O.
2 dicembre 1980 7.523.897,45 acri (30,448,1 km2) 9591 Il parco più settentrionale del paese protegge una distesa di pura natura incontaminata nella Brooks Range dell’Alaska e non ha strutture per il parco. La terra è la patria di nativi dell’Alaska che hanno fatto affidamento sulla terra e sul caribù per 11.000 anni.
Gateway Arch Notte di St. Louis expblend.jpg Missouri
38,63 ° N 90,19 ° O
22 febbraio 2018 192,83 acri (0,8 km2) 2.016.180 Il Gateway Arch è un Catenaryarch di 630 piedi (192 m) (sia alto che largo) costruito per commemorare la spedizione di Lewis e Clark, iniziata da Thomas Jefferson, e la successiva espansione verso ovest del paese. Il vicino Old Courthouse, attraverso una greenway a ovest dell’arco, fu il primo sito del caso Dred Scott sulla schiavitù. Un museo, situato nel centro visitatori sotterraneo sotto l’arco, descrive la costruzione dell’arco e l’espansione verso ovest del paese.
Ghiacciaio doppia croce St Mary Lake - Wild goose Island.jpg Montana
48,80 ° N 114,00 ° O.
11 maggio 1910 1.013.125,99 acri (4.100,0 km2) 2.965.309 La metà statunitense del Waterton-Glacier International Peace Park, questo parco comprende 26 ghiacciai e 130 laghi di nome circondati da montagne rocciose. Ci sono hotel storici e una strada storica chiamata Going-to-the-Sun Road in questa regione di ghiacciai che si allontanano rapidamente. Le montagne locali, formate da un sovrasollecamento, espongono fossili paleozoici tra cui trilobiti, molluschi, felci giganti e dinosauri. (WHS) (BR)
Glacier Bay doppia croce GlacierBay3.jpg Alaska
58,50 ° N 137,00 ° O.
2 dicembre 1980 3.223.383,43 acri (13.044,6 km2) 597.915 Glacier Bay contiene ghiacciai, montagne, fiordi e una foresta pluviale temperata, ed è sede di grandi popolazioni di orsi grizzly, capre di montagna, balene, foche e aquile. Quando fu scoperto nel 1794 da George Vancouver, l’intera baia fu coperta di ghiaccio, ma i ghiacciai hanno subito una riduzione di oltre 65 miglia (105 km). (WHS) (BR)
Grand Canyon * USA 09847 Grand Canyon Luca Galuzzi 2007.jpg Arizona
36,06 ° N 112,14 ° O.
26 febbraio 1919 1.201.647.03 acri (4.862.9 km2) 6.380.495 Il Grand Canyon, scolpito dal possente fiume Colorado, è lungo 277 miglia (446 km), profondo fino a 1,6 km e largo 24 km. Milioni di anni di erosione hanno esposto gli strati multicolori dell’altopiano del Colorado in mesas e pareti del canyon, visibili sia dai bordi nord e sud, o da una serie di sentieri che scendono nel canyon stesso. (WHS)
Grand Tetonpugnale Gamma Teton dal ghiacciaio View-closeup.JPG Wyoming
43,73 ° N 110,80 ° O.
26 febbraio 1929 310.044,22 acri (1,254,7 km2) 3.491.151 Grand Teton è la montagna più alta della catena del Teton. Lo storico Jackson Hole e i laghi piemontesi riflettenti del parco pullulano di una flora endemica, con uno sfondo di montagne scoscese che si ergono improvvisamente dalla valle coperta di salvia. (BR)
Grande bacino Prometheus Wheeler.jpg Nevada
38,98 ° N 114,30 ° O.
27 ottobre 1986 77.180,00 acri (312,3 km2) 153.094 Basato sulla seconda montagna più alta del Nevada, Wheeler Peak, il Great Basin National Park contiene pini bristlecone di 5.000 anni, un ghiacciaio di roccia e le grotte di pietra calcarea di Lehman. Grazie alla sua posizione remota, il parco ha alcuni dei cieli notturni più bui del paese.La fauna selvatica include il pipistrello dalle orecchie grandi, l’antilocapo e la trota di Bonneville.
Grandi dune di sabbia Coloradodunes.jpg Colorado
37,73 ° N 105,51 ° W
13 settembre 2004 107.341,87 acri (434,4 km2) 442.905 Le dune di sabbia più alte del Nord America, alte fino a 230 piedi (230 m), erano formate da depositi dell’antico Rio Grande nella Valle di San Luis. Confinante con una varietà di praterie, arbusteti e zone umide, il parco ha anche laghi alpini, sei montagne di 13.000 piedi e foreste a crescita antica.
Great Smoky Mountains doppia croce Fall at Oconaluftee Overlook.JPG Tennessee, Carolina del Nord
35.68 ° N 83.53 ° W
15 giugno 1934 522.426.88 acri (2.114,2 km2) 11.421.200 Le Great Smoky Mountains, parte dei Monti Appalachi, si estendono su una vasta gamma di altitudini, rendendole abitate da oltre 400 specie di vertebrati, 100 specie di alberi e 5000 specie di piante. L’escursionismo è l’attrazione principale del parco, con oltre 800 miglia (1.300 km) di sentieri, tra cui 110 miglia (110 km) del Sentiero degli Appalachi. Altre attività includono la pesca, l’equitazione e la visita di circa 80 strutture storiche. (WHS) (BR)
Montagne Guadalupe Faccia ad ovest di Guadalupe Mountains al tramonto 2006.jpg Texas
31,92 ° N 104,87 ° W
15 ottobre 1966 86.367,10 acri (349,5 km2) 172.347 Questo parco contiene Guadalupe Peak, il punto più alto del Texas, così come il pittoresco McKittrick Canyon pieno di aceri bigtooth, un angolo del deserto arido di Chihuahua e una barriera corallina fossile della Permianera.
Haleakalā pugnale Haleakala Crater.jpg Hawaii
20.72 ° N 156.17 ° W
1 agosto 1916 33.264,62 acri (134,6 km2) 1.044.084 Il vulcano Haleakalā a Maui presenta un cratere molto grande con numerosi coni di cenere, il boschetto di alberi alieni di Hosmer, le scenografiche piscine di pesci d’acqua dolce del Kipahulusection e l’oca hawaiana nativa. Il parco protegge il maggior numero di specie in via di estinzione all’interno di un parco nazionale degli Stati Uniti. (BR)
Vulcani Hawai’i doppia croce Puu Oo cropped.jpg Hawaii
19.38 ° N 155.20 ° O.
1 agosto 1916 323.431,38 acri (1.308,9 km2) 1.116.891 Questo parco sulla Big Island protegge i vulcani di Kuauea e Mauna, due delle caratteristiche geologiche più attive al mondo. Diversi ecosistemi spaziano dalle foreste tropicali al livello del mare a sterili letti di lava a più di 13.000 piedi (4.000 m). (WHS) (BR)
Hot Springs Parco nazionale di Hots Springs aerial.jpg Arkansas
34.51 ° N 93.05 ° W
4 marzo 1921 5.548,01 ettari (22,5 km2) 1.506.887 Hot Springs fu istituita come riserva federale dal Congresso il 20 aprile 1832, la più antica area gestita dal National Park Service. Il Congresso ha ridisegnato Hot Springs come parco nazionale il 4 marzo 1921. Le sorgenti termali naturali escono dai monti di Ouachita, offrendo opportunità di relax in un ambiente storico. Bathhouse Rowpreserves numerosi esempi di architettura del 19 ° secolo. Hot Springs è il primo parco nazionale in una città ed è stato il più piccolo parco nazionale fino al 22 febbraio 2018 quando il Jefferson National Expansion Memorial è stato ridisegnato Gateway Arch National Park.
Indiana Dunes 2010-11-26 3060x2040 portage indiana dunes.jpg Indiana
41.6533 ° N 87.0524 ° W
15 febbraio 2019 15.067 acri (61,0 km2) 1.756.079 Precedentemente designato un lungolago nazionale, le dune si estendono per circa 25 miglia (40 km) lungo la sponda meridionale del lago Michigan. La spiaggia di sabbia confina con una prateria erbosa, una palude e le paludi dove vivono oltre 2.000 specie.
Isle Royale pugnale IsleRoyalePlane.jpg Michigan
48.10 ° N 88.55 ° W
3 aprile 1940 571.790.30 acri (2.314.0 km2) 25.798 L’isola più grande del Lago Superiore è un luogo di isolamento e deserto. Oltre ai suoi numerosi naufragi, corsi d’acqua e sentieri escursionistici, il parco comprende anche oltre 400 isole minori entro 7,2 km dalle sue rive. Ci sono solo 20 specie di mammiferi su tutta l’isola, anche se la relazione tra le sue popolazioni di lupi e alci è particolarmente unica. (BR)
Joshua Tree pugnale Joshua Tree - Formazione rocciosa nella Real Hidden Valley 1.jpg California
33.79 ° N 115.90 ° O.
31 ottobre 1994 790.635,74 acri (3,199,6 km2) 2.942.382 Coprendo grandi aree dei Deserti del Colorado e del Mojave e le Montagne del Piccolo San Bernardino, questo paesaggio desertico è popolato da vaste distese di alberi di Joshua. Grandi cambiamenti di elevazione rivelano vari ambienti contrastanti tra cui dune di sabbia sbiancate, laghi secchi, montagne aspre e ammassi di monzogranitemonoliti simili a labirinti. (BR)
Katmai Ruscelli di orsi bruni Alaska
58,50 ° N 155,00 ° O.
2 dicembre 1980 3.674.529,33 ettari (14,870,3 km2) 37.818 Questo parco sulla penisola dell’Alaska protegge la Valle dei Diecimila Fumi, un flusso di cenere formato dall’eruzione del Novarupta del 1912 e dal Monte Katmai. Oltre 2.000 orsi grizzly vengono qui ogni anno per catturare salmoni generati dalle uova. Altri animali selvatici includono caribù, lupi, alci e ghiottoni.
Fiordi di Kenai Exit Glacier Jul09.JPG Alaska
59,92 ° N 149,65 ° O.
2 dicembre 1980 669.650,05 ettari (2,710,0 km2) 321.596 Vicino a Seward, nella penisola di Kenai, questo parco protegge l’Harding Icefield e almeno 38 ghiacciai e fiordi che ne derivano. L’unica area accessibile al pubblico su strada è Exit Glacier; il resto deve essere visionato o raggiunto dai tour in barca.
Kings Canyon pugnale KingsCanyonNP.JPG California
36,80 ° N 118,55 ° O.
4 marzo 1940 461,901,20 acri (1,869,2 km2) 699.023 Sede di numerosi giganteschi boschi di sequoie e del General Grant Tree, il secondo albero più grande al mondo misurato, questo parco ospita anche parte del fiume Kings, scultore del drammatico canyon di granito che è il suo omonimo, e il fiume San Joaquin, così come Boyden Cave.Anche se nel 1940 il Parco nazionale di Kings Canyon era stato designato come tale, esso costituiva il General Grant National Park, che era stato istituito il 1 ° ottobre 1890 come quarto parco nazionale degli Stati Uniti. (BR)
Kobuk Valley Agie River.jpg Alaska
67,55 ° N 159,28 ° O
2 dicembre 1980 1.750.716,16 ettari (7.084,9 km2) 14.937 La valle di Kobuk protegge 61 miglia (98 km) del fiume Kobuk e tre regioni di dune di sabbia.Creati dai ghiacciai, le dune di sabbia di Great Kobuk, Little Kobuk e Hunt River possono raggiungere i 30 metri di altezza e i 38 ° di profondità e sono le dune più grandi dell’Artico. Due volte all’anno, mezzo milione di caribù migrano attraverso le dune e attraverso le scogliere fluviali che espongono fossili glaciali ben conservati.
Lago Clark Lake Clark National Park.jpg Alaska
60,97 ° N 153,42 ° O.
2 dicembre 1980 2.619.816,49 acri (10602,0 km2) 14.479 La regione attorno al lago Clark comprende quattro vulcani attivi, tra cui il Mount Redoubt, oltre a un’abbondanza di fiumi, ghiacciai e cascate. Foreste pluviali temperate, un altopiano della tundra e tre catene montuose completano il paesaggio.
Lassen vulcanico Lake Helen - Flickr - Joe Parks.jpg California
40,49 ° N 121,51 ° W
9 agosto 1916 106.589.02 acri (431.4 km2) 499.435 Lassen Peak, il più grande vulcano a cupola di lava al mondo, è affiancato da tutti e tre altri tipi di vulcani in questo parco: scudo, cono di cenere e composito. Sebbene la stessa Lassen sia stata eretta per la prima volta nel 1915, la maggior parte del resto del parco è continuamente attiva. Numerose caratteristiche idrotermali, tra cui fumarole, pozze di ebollizione e pentole di fango ribollenti, vengono riscaldate da rocce fuse da sotto la vetta.
Grotta dei mammut doppia croce Mammoth Cave National Park 007.jpg Kentucky
37,18 ° N 86,10 ° O.
1 luglio 1941 54.011,91 acri (218,6 km2) 533.206 Con oltre 400 miglia (640 km) di passaggi esplorati, Mammoth Cave è il sistema di grotte più conosciuto al mondo. La fauna sotterranea comprende otto specie di pipistrelli, gamberetti del Kentucky, pesci della grotta del Nord e salamandre grotte. Sopra il terreno, il parco offre attività ricreative sul Green River, 70 miglia di sentieri escursionistici, e un sacco di doline e sorgenti.(WHS) (BR)
Mesa Verde * Mesa Verde National Park Cliff Palace Right Part 2006 09 12.jpg Colorado
37,18 ° N 108,49 ° O.
29 giugno 1906 52.485,17 acri (212,4 km2) 563.420 Questa zona costituisce oltre 4.000 siti archeologici del popolo Ancestral Puebloan, che ha vissuto qui e altrove nella regione di Four Corners per almeno 700 anni. Le abitazioni sulla scogliera costruite nei secoli XII e XIII includono Cliff Palace, che dispone di 150 camere e 23 kivas, e la Balcony House, con i suoi numerosi passaggi e gallerie. (WHS)
Mount Rainier Mount Rainier da west.jpg Washington
46.85 ° N 121.75 ° W
2 marzo 1899 236,381,64 ettari (956,6 km2) 1.518.491 Il monte Rainier, uno stratovulcano attivo, è il picco più importante delle Cascate ed è coperto da 26 ghiacciai chiamati Ghiacciaio del Carbonio e Ghiacciaio Emmons, il più grande negli Stati Uniti contigui. La montagna è famosa per l’arrampicata, e più della metà del parco è coperta da foreste subalpine e alpine e prati stagionali in fiore con fiori di campo. Il paradiso sul versante sud è il posto più nevoso sulla Terra dove le nevicate vengono misurate regolarmente. Il centro Longmirevisitor è l’inizio del Wonderland Trail, che circonda la montagna.
North Cascades Cascade pass.jpg Washington
48,70 ° N 121,20 ° O.
2 ottobre 1968 504.780,94 acri (2,042,8 km2) 30.085 Questo complesso comprende due unità geograficamente distinte del parco nazionale, nonché le aree ricreative nazionali del Lago Ross e del Lago Chelan. Le montagne altamente ghiacciate sono esempi spettacolari di Cascadegeology. Le popolari aree per l’escursionismo e l’arrampicata includono il Passo della Cascata, il Monte Shuksan, il Monte Trionfo e la cima dell’Eldorado.
olimpico doppia croce Acer macrophyllum in Hoh Rain Forest.jpg Washington
47,97 ° N 123,50 ° O.
29 giugno 1938 922.649,41 acri (3.733,8 km2) 3.104.455 Situato sulla penisola olimpica, questo parco comprende una vasta gamma di ecosistemi, dal litorale del Pacifico alle temperate foreste pluviali, fino ai pendii alpini delle Montagne Olimpiche, il più alto dei quali è il Monte Olimpo. La foresta pluviale di Hoh e la foresta pluviale di Quinault sono l’area più umida negli Stati Uniti contigui, con gli Hoh che ricevono una media di 3,7 piedi di pioggia ogni anno. (WHS) (BR)
Foresta pietrificata BADLANDS.jpg DEL DESERTO DIPINTO Arizona
35.07 ° N 109.78 ° W
9 dicembre 1962 221.390,21 acri (895,9 km2) 644.922 Questa parte della Formazione Chinle ha una grande concentrazione di legno pietrificato di 225 milioni di anni. Le circostanti creature del deserto dipinte erodevano scogliere di roccia vulcanica di colore rosso chiamate bentonite. Fossili di dinosauro e oltre 350 siti nativi americani sono anche protetti in questo parco.
pinnacoli Pinnacles National Park.jpg California
36,48 ° N 121,16 ° O
10 gennaio 2013 26.685,73 acri (108,0 km2) 222.152 Chiamato per gli avanzi erosi di una porzione di un vulcano estinto, i massicci monoliti neri e dorati di andesite e riolite del parco sono una destinazione popolare per gli scalatori. Gli escursionisti hanno accesso ai sentieri che attraversano la wilderness della Coast Range. Il parco ospita il condor della California in via di estinzione (Gymnogyps californianus) e una delle poche località al mondo in cui questi uccelli estremamente rari possono essere visti allo stato selvatico. Pinnacoli supporta anche una fitta popolazione di falchi della prateria, e più di 13 specie di pipistrelli che popolano le sue caverne di tallio.
Sequoia * Parco nazionale del Redwood, nebbia nella foresta jpg California
41,30 ° N 124,00 ° O.
2 ottobre 1968 138.999,37 ettari (562,5 km2) 482.536 Questo parco e i parchi statali cogestiti proteggono quasi la metà delle rimanenti sequoie costiere, gli alberi più alti del mondo. Ci sono tre grandi sistemi fluviali in questa zona molto attiva dal punto di vista sismico, e 37 miglia (60 km) di costa protetta rivelano pozze di marea e seastacks. Gli ecosistemi di prateria, estuario, costa, fiume e foresta contengono una grande varietà di specie animali e vegetali. (WHS)
montagna rocciosa pugnale Lago Bierstadt, Rocky Mountain National Park, USA.jpg Colorado
40,40 ° N 105,58 ° W
26 gennaio 1915 265.795,20 acri (1,075,6 km2) 4.590.493 Suddiviso da nord a sud dal Continental Divide, questa parte delle Montagne Rocciose presenta ecosistemi che variano da oltre 150 laghi rivieraschi a foreste montane e subalpine a tundra alpina senza alberi. Fauna selvatica tra cui cervi mulo, pecore bighorn, orsi neri e puma popolano le sue montagne ignee e le valli glaciali. Longs Peak, un classico fourteener del Colorado, e il pittoresco Bear Lake sono destinazioni popolari, così come la storica Trail Ridge Road, che raggiunge un’altitudine di oltre 12.000 piedi (3.700 m). (BR)
Saguaro Saguaronationalparl17102008.jpg Arizona
32,25 ° N 110,50 ° O.
14 ottobre 1994 91.715,72 acri (371,2 km2) 957.405 Diviso nei distinti distretti di Rincon Mountain e Tucson Mountain, questo parco è la prova che il deserto secco di Sonora è ancora sede di una grande varietà di vita che abbraccia sei comunità biotiche. Al di là dell’omonimo cactus saguaro gigante, ci sono cactus di canna, chollas e fichi d’india, ma anche pipistrelli dal naso lungo, gufi macchiati e giavellotti.
Sequoia pugnale Giant Forest.jpg California
36,43 ° N 118,68 ° O.
25 settembre 1890 404.062,63 acri (1,635,2 km2) 1.229.594 Questo parco protegge la Foresta Gigante, che vanta alcuni degli alberi più grandi del mondo, il Generale Sherman è il più grande albero misurato nel parco. Altre caratteristiche includono oltre 240 grotte, un lungo tratto della Sierra Nevada tra cui la montagna più alta negli Stati Uniti contigui, e Moro Rock, una grande cupola di granito. (BR)
Shenandoah Early Fall at Dark Hollow Falls (22028259442). Jpg Virginia
38,53 ° N 78,35 ° W
26 dicembre 1935 199.217,77 acri (806,2 km2) 1.264.880 Le Blue Ridge Mountains di Shenandoah sono ricoperte da foreste di latifoglie che pullulano di una grande varietà di fauna selvatica. Lo Skyline Drive e l’Appalachian Trail percorrono l’intera lunghezza di questo stretto parco, insieme a più di 500 miglia (800 km) di sentieri escursionistici che attraversano panorami e cataratte del fiume Shenandoah.
Theodore Roosevelt Theodore Roosevelt National Park.jpg Dakota del Nord
46,97 ° N 103,45 ° W
10 novembre 1978 70.446.89 acri (285,1 km2) 749.389 Questa regione che ha allettato e influenzato il presidente Theodore Roosevelt è composta da un parco di tre unità nei calanchi settentrionali. Oltre alla storica capanna di Roosevelt, ci sono numerose possibilità di escursioni panoramiche e passeggiate fuori porta. La fauna selvatica comprende bisonti americani, pronghorn, pecore bighorn e cavalli selvaggi.
Isole Vergini St John Trunk Bay 1.jpg Isole Vergini americane
18.33 ° N 64.73 ° O.
2 agosto 1956 14.940,00 acri (60,5 km2) 112.287 Questo parco sull’isola di Saint John conserva i siti archeologici di Taíno e le rovine delle piantagioni di zucchero del tempo di Colombo, così come tutti i dintorni naturali. Intorno alle spiagge incontaminate ci sono foreste di mangrovie, letti di alghe e barriere coralline.
Voyageurs Voyageurs National Park.jpg Minnesota
48,50 ° N 92,88 ° O
8 gennaio 1971 218.200.000 acri (883.0 km2) 239.656 Questo parco che protegge quattro laghi vicino al confine tra Canada e Stati Uniti è un sito per la canoa, il kayak e la pesca. Il parco conserva anche una storia popolata da nativi americani Ojibwe, commercianti di pellicce francesi chiamati voyageurs e cercatori d’oro. Formata da ghiacciai, la regione presenta alte scogliere, giardini rocciosi, isole, baie e diversi edifici storici.
Grotta del vento Grotta del vento lower.jpg Dakota del Sud
43,57 ° N 103,48 ° W
9 gennaio 1903 33.970,84 acri (137,5 km2) 656.397 La Grotta del vento si distingue per le sue formazioni di calcite chiamate boxwork, una formazione unica raramente trovata altrove e crescite aghiformi chiamate frostwork. La grotta è una delle caverne più lunghe e complesse del mondo. Sopra la terra c’è una prateria mista con animali come il bisonte, i furetti dai piedi neri, i cani della prateria e le pinete ponderose che ospitano i puma e gli alci. La grotta è culturalmente significativa per il popolo dei Lakota come il sito “da cui Wakan Tanka, il Grande Mistero, ha inviato il bufalo nei loro territori di caccia”.
Wrangell-St.Elia * MountJarvis.jpg Alaska
61,00 ° N 142,00 ° O.
2 dicembre 1980 8.323.146,48 ettari (33.682,6 km2) 79.450 Un appezzamento di oltre 8 milioni di ettari (32.375 km2) di terreno montuoso – il più grande parco nazionale del sistema – protegge la convergenza delle catene montuose dell’Alaska, Chugach e Wrangell-Saint Elias, che comprendono molte delle montagne e vulcani più alti del continente, tra cui il monte Saint Elia di 18,008 piedi. Più di un quarto del parco è coperto da ghiacciai, tra cui il ghiacciaio Hubbard, il ghiacciaio Malaspina e il ghiacciaio della Nabesna.(WHS)
Yellowstone doppia croce Grand Prismatic Spring e Midway Geyser Basin da sopra.jpg Wyoming, Montana, Idaho
44,60 ° N 110,50 ° O.
1 marzo 1872 2.219.790.71 acri (8.983.2 km2) 4.115.000 Situato sulla Caldera di Yellowstone, il parco ha una vasta rete di aree geotermiche tra cui pentole di fango bollente, sorgenti calde colorate come la Grand Prismatic Spring e geyser che eruttano regolarmente, il più noto dei quali è l’Old Faithful. Il Grand Canyon di colore giallo del fiume Yellowstone contiene diverse alte cascate e quattro catene montuose attraversano il parco. Più di 60 specie di mammiferi tra cui lupi grigi, orsi grizzly, orsi neri, linci, bisonti e alci, fanno di questo parco uno dei migliori punti di osservazione della fauna selvatica del paese. (WHS) (BR)
Yosemite * YosemitePark2 amk.jpg California
37,83 ° N 119,50 ° O.
1 ottobre 1890 761.747.50 acri (3.082,7 km2) 4.009.436 Yosemite presenta scogliere di granito, cascate eccezionalmente alte e foreste a crescita antica in un incrocio unico di geologia e idrologia. Half Dome ed El Capitan sorgono dal centro del parco, la Yosemite Valley scolpita dai ghiacciai e dalle sue pareti verticali cadono le Yosemite Falls, una delle cascate più alte del Nord America a 739 m di altezza. Tre gigantesche foreste di sequoie, insieme ad una natura incontaminata nel cuore della Sierra Nevada, ospitano una grande varietà di specie animali e vegetali rare. (WHS)
Sion Angels Landing.jpg Utah
37.30 ° N 113.05 ° W
19 novembre 1919 147,237.02 acri (595,8 km2) 4.320.033 Situato all’incrocio tra l’Altopiano del Colorado, il Gran Bacino e il Deserto del Mojave, questo parco contiene elementi in pietra arenaria come mesas, torri di roccia e canyon, tra cui il Virgin River Narrows. Le varie formazioni di arenaria e le forcelle del fiume Virgin creano un deserto diviso in quattro ecosistemi: deserto, bosco ripariale, bosco e conifere.