Turismo dei monumenti nazionali negli Stati Uniti

Gli Stati Uniti National Monuments sono un gruppo di monumenti nazionali sparsi negli Stati Uniti, parte del Sistema del Parco Nazionale degli Stati Uniti. A differenza dei Parchi Nazionali degli Stati Uniti, possono essere creati per proclamazione presidenziale senza un atto del Congresso. Di conseguenza, potrebbero essere un passo indietro rispetto ai parchi nazionali in generale, ma sono comunque pezzi spettacolari e affascinanti di scenari naturali e storia nazionale; molti di questi posti potrebbero essere il momento clou di un viaggio importante o potrebbe valere la pena di un intero viaggio da soli.

Gli indicatori di mappa in questo articolo sono approssimativamente codificati a colori dall’estrazione principale di ciascun monumento: grigio per siti storici, marrone per i siti preistorici dei nativi americani e verde per la natura. Naturalmente, molti dei monumenti hanno una combinazione di queste caratteristiche: formazioni naturali di importanza storica, siti preistorici circondati da scenari naturali e così via.

Comprendere
Negli Stati Uniti, un monumento nazionale è un’area protetta simile a un parco nazionale, ma può essere creato da qualsiasi terra di proprietà o controllata dal governo federale con la proclamazione del Presidente degli Stati Uniti.

I monumenti nazionali possono essere gestiti da una delle diverse agenzie federali: National Park Service, United States Forest Service, United States Fish and Wildlife Service, Bureau of Land Management o National Oceanic and Atmospheric Administration (nel caso di monumenti nazionali marini ). Storicamente, alcuni monumenti nazionali erano gestiti dal Dipartimento della Guerra.

I monumenti nazionali possono essere così designati attraverso il potere dell’Atto delle Antichità del 1906. Il presidente Theodore Roosevelt usò l’atto per dichiarare la Devils Tower nel Wyoming come il primo monumento nazionale degli Stati Uniti.

Storia
La legge sulle antichità del 1906 era il risultato di preoccupazioni relative alla protezione di reperti e manufatti originariamente preistorici (denominati collettivamente “antichità”) in terre federali nell’Ovest americano. [La citazione era necessaria] La legge autorizzava permessi per indagini archeologiche legittime e pene per aver preso o distruggere le antichità senza permesso. Inoltre, ha autorizzato il presidente a proclamare “monumenti storici, strutture storiche e preistoriche e altri oggetti di interesse storico o scientifico” sulle terre federali come monumenti nazionali “, i cui limiti in tutti i casi devono essere limitati alla più piccola area compatibile con la corretta cura e gestione degli oggetti da proteggere. ”

Il riferimento in atto a “oggetti di … interesse scientifico” permise al presidente Theodore Roosevelt di creare un elemento geologico naturale, la Devils Tower nel Wyoming, il primo monumento nazionale tre mesi dopo. Tra i successivi tre monumenti proclamati nel 1906 c’era la foresta pietrificata in Arizona, un’altra caratteristica naturale.

Nel 1908, Roosevelt usò l’atto per proclamare più di 800.000 acri (3200 km2) del Grand Canyon come monumento nazionale.

Nel 1918, il presidente Woodrow Wilson proclamò il monumento nazionale Katmai in Alaska, comprendente oltre 1.000.000 di ettari (4.000 km2). Katmai fu successivamente ingrandita a quasi 2.800.000 acri (11.000 km2) dai successivi proclami sull’Antichità e per molti anni fu la più grande unità del sistema nazionale del parco. Anche la Foresta Pietrificata, il Grand Canyon e le Grandi Dune di Sabbia furono originariamente proclamate monumenti nazionali e successivamente designate come parchi nazionali dal Congresso.

In risposta alla dichiarazione di Roosevelt del monumento del Grand Canyon, un pretendente di estrazione mineraria citato in giudizio in una corte federale, sostenendo che Roosevelt aveva oltrepassato l’autorità dell’Antichità proteggendo un intero canyon. Nel 1920, la Corte Suprema degli Stati Uniti decretò all’unanimità che il Grand Canyon era effettivamente “un oggetto di interesse storico o scientifico” e poteva essere protetto mediante proclamazione, stabilendo un precedente per l’uso della legge sulle antichità per preservare vaste aree. Da allora, le corti federali hanno respinto ogni contestazione all’utilizzo da parte del presidente dell’autorità di tutela dell’Antichità, stabilendo che la legge conferisce al presidente discrezione esclusiva sulla determinazione delle dimensioni e della natura degli oggetti protetti.

L’opposizione sostanziale non si è concretizzata fino al 1943, quando il presidente Franklin D. Roosevelt proclamò il monumento nazionale di Jackson Hole nel Wyoming. Lo fece per accettare una donazione di terre acquistate da John D. Rockefeller, Jr., per l’aggiunta al Grand Teton National Park dopo che il Congresso aveva rifiutato di autorizzare l’espansione del parco. La proclamazione di Roosevelt scatenò una tempesta di critiche sull’uso della legge sulle antichità per aggirare il Congresso. Un disegno di legge che abolisce il Monumento Nazionale di Jackson Hole ha approvato il Congresso, ma è stato posto il veto da Roosevelt e sono state montate le sfide del Congresso e della corte all’autorità di proclamazione. Nel 1950, infine, il Congresso incorporò la maggior parte del monumento nel Grand Teton National Park, ma l’atto che vietava ulteriormente l’uso dell’autorità di proclamazione nel Wyoming tranne che per aree di 5.000 acri o meno.

L’uso più sostanziale dell’autorità di proclamazione avvenne nel 1978, quando il presidente Jimmy Carter proclamò 15 nuovi monumenti nazionali in Alaska dopo che il Congresso si era aggiornato senza approvare una legge sulle terre dell’Alaska fortemente opposta in quello stato. Il Congresso approvò una versione rivista del disegno di legge nel 1980 incorporando la maggior parte di questi monumenti nazionali in parchi nazionali e riserve, ma l’atto ridusse ulteriormente l’uso dell’autorità di proclamazione in Alaska.

L’autorità di proclamazione non fu più utilizzata da nessuna parte fino al 1996, quando il presidente Bill Clinton proclamò il monumento nazionale Grand Staircase-Escalante nello Utah. Questa azione era molto impopolare in Utah e furono introdotte fatture per limitare ulteriormente l’autorità del presidente, nessuna delle quali è stata emanata. La maggior parte dei 16 monumenti nazionali creati dal presidente Clinton sono gestiti non dal National Park Service, ma dal Bureau of Land Management come parte del National Landscape Conservation System. [Citazione necessaria]

I presidenti hanno usato l’autorità di proclamazione dell’Atto delle Antichità non solo per creare nuovi monumenti nazionali, ma per ampliare quelli esistenti. Ad esempio, Franklin D. Roosevelt ha notevolmente ampliato il Dinosaur National Monument nel 1938. Lyndon B. Johnson ha aggiunto Ellis Island al Monumento Nazionale della Statua della Libertà nel 1965 e Jimmy Carter ha fatto importanti aggiunte a Glacier Bay e Katmai National Monuments nel 1978.

Il 24 giugno 2016, il presidente Barack Obama ha designato la Stonewall Inn e le aree circostanti nel Greenwich Village, a New York, come il monumento nazionale di Stonewall, il primo monumento nazionale che commemora la lotta per i diritti LGBT negli Stati Uniti.

Sistema di monumenti nazionali
Ci sono 129 aree protette negli Stati Uniti conosciute come monumenti nazionali. Il Presidente degli Stati Uniti può istituire un monumento nazionale mediante proclamazione presidenziale, mentre il Congresso degli Stati Uniti può farlo con la legislazione. L’autorità del presidente deriva dalla legge sulle antichità del 1906, che autorizza il presidente a proclamare “monumenti storici, strutture storiche e preistoriche e altri oggetti di interesse storico o scientifico” come monumenti nazionali. Le preoccupazioni relative alla protezione delle rovine e dei manufatti preistorici indiani – generalmente chiamati antichità – sulle terre federali occidentali hanno spinto la legislazione. Il suo scopo era quello di consentire al presidente di conservare rapidamente la terra pubblica senza aspettare che la legislazione passasse attraverso un Congresso non interessato.

Il presidente Theodore Roosevelt istituì il primo monumento nazionale, la Devils Tower nel Wyoming, il 24 settembre 1906. Stabilì diciotto monumenti nazionali, anche se solo nove conservano ancora tale designazione. Diciassette presidenti hanno creato monumenti nazionali dall’inizio del programma; solo Richard Nixon, Ronald Reagan e George HW Bush no. Bill Clinton ne ha creati diciannove e ne ha ampliati altri tre. Jimmy Carter ha protetto vaste aree dell’Alaska, proclamando quindici monumenti nazionali, alcuni dei quali successivamente sono stati promossi in parchi nazionali. Il presidente Barack Obama ha creato o ampliato trentaquattro monumenti nazionali, la maggior parte dei presidenti, con oltre mezzo miliardo di ettari di terra pubblica e acqua protetta.

I monumenti nazionali si trovano in 31 stati, nel Distretto di Columbia, nelle Isole Vergini, nelle Samoa Americane, nelle Isole Minori e nelle Isole Marianne Settentrionali. Arizona e California hanno i monumenti più nazionali, ciascuno con 18, seguito dal Nuovo Messico con 14. Almeno settantacinque monumenti nazionali proteggono luoghi di importanza naturale, compresi diciannove per le loro caratteristiche geologiche, otto siti marini e otto siti vulcanici. Sessantadue monumenti nazionali proteggono siti storici, tra cui ventisette associati a nativi americani, nove relativi alla storia afroamericana e dieci forti.

Due monumenti nazionali, Medgar e Myrlie Evers Home e Mill Springs Battlefield, sono stati autorizzati ma non ancora istituiti come unità, in attesa dell’acquisizione di proprietà da parte del National Park Service; sono elencati di seguito ma non sono ancora inclusi nei conteggi totali. Molti ex monumenti nazionali sono stati ridisegnati come parchi nazionali o un altro status dal Congresso, mentre altri sono stati trasferiti al controllo statale o sciolti.

Agenzie di gestione
Otto agenzie federali in cinque dipartimenti gestiscono i 129 attuali monumenti nazionali statunitensi. Di questi, 115 monumenti sono gestiti da un’unica agenzia, mentre 14 sono gestiti in comune da due agenzie. Uno dei monumenti nazionali dell’NPS, il Grand Canyon-Parashant, non è un’unità ufficiale perché si sovrappone a Lake Mead National Recreation Area.

Agenzia Dipartimento Co gestiti Totale gestito
Servizio del parco nazionale (NPS) interno 2 con BLM, 1 con FWS 85
Bureau of Land Management (BLM) interno 2 con NPS, 5 con USFS 28
Servizio forestale degli Stati Uniti (USFS) agricoltura 5 con BLM 13
Servizio Fish and Wildlife (FWS) interno 5 con NOAA, 1 con NPS, 1 con DOE 9
Dipartimento dell’Energia (DOE) Energia 1 con FWS 1
Casa di riposo delle forze armate (AFRH) Difesa 1
Amministrazione nazionale oceanica e atmosferica (NOAA) Commercio 5 con FWS 5
United States Air Force (USAF) Difesa 1
(duplicazioni) (14)
Totale 129

Elenco di monumenti nazionali

Nome Immagine Agenzia Posizione Data stabilita La zona Visitatori (2018) Descrizione
Admiralty Island Adis USFS Alaska
57,64 ° N 134,35 ° O.
1 dicembre 1978 1.019.861 acri (4.127,2 km2) Occupando la maggior parte dell’Ammiragliato, il 7 ° più grande negli Stati Uniti, questo monumento fa parte della Tongass National Forest nel sud-est dell’Alaska. Il monumento protegge la popolazione più densa della Terra dell’orso bruno, insieme all’habitat del cervo dalla coda nera Sitka. La maggior parte del monumento è stata designata come Kootznoowoo Wilderness, limitando lo sviluppo futuro. La miniera di Greens Creek si trova all’interno del monumento.
Cimitero Africano Burial Ground africano.jpg NPS New York
40.7144 ° N 74.0042 ° W
27 febbraio 2006 0,35 acri (0,001 km2) 45.035 Scoperto nel 1991 durante gli scavi per un nuovo edificio federale, questo ex sepolcreto che contiene i resti di oltre 400 africani liberi e schiavizzati sepolti durante il 17 ° e il 18 ° secolo è stato nominato Monumento Storico Nazionale Storico nel 1993.
Letti fossili di agata Agathe National Monument10.jpg NPS Nebraska
42.416 ° N 103.728 ° W
14 giugno 1997 3.057,87 acri (12,4 km2) 16.238 La valle del fiume Niobrara è nota per il gran numero di fossili miocenemammiferi ben conservati che risalgono a circa 20 milioni di anni fa.
Agua Fria Agfr aguafriariver.jpg BLM Arizona
34,15 ° N 112,08 ° W
11 gennaio 2000 70.980 acri (287,2 km2) Situato intorno al canyon del fiume Agua Fria, contiene oltre 450 distinte strutture native americane, tra cui grandi pueblo con più di 100 stanze.
Isole Aleutine Seconda Guerra Mondiale Guerra mondiale 2 wreckage.jpg FWS Alaska
52,87 ° N 173,16 ° O.
5 dicembre 2008 4.950 acri (20,0 km2) Durante la seconda guerra mondiale il Giappone occupò per un breve periodo l’isola di Attu e l’isola di Kiska nella catena delle Aleutine. Il monumento include il sito della battaglia di 19 giorni per recuperare Attu, artefatti dell’occupazione a Kiska, e il luogo dell’incidente di un Liberatore B-24D degli Stati Uniti sull’isola Atka. Originariamente designato come parte del Valor World War II nel Pacific National Monument, che è stato diviso e ribattezzato il 12 marzo 2019.
Alibates Flint Quarries Alfl alibates 20060726164737.jpg NPS Texas
35,57 ° N 101,67 ° W
21 agosto 1965 1.370,97 acri (5,5 km2) 7415 Alibates era il sito di cava per la selce di alta qualità, color arcobaleno, distribuita nelle Grandi Pianure in epoca precolombiana. È gestito congiuntamente con l’area ricreativa nazionale del lago Meredith e comprende le rovine di diverse abitazioni indiane del villaggio delle pianure.
Aniakchak Aniakchak-caldera alaska.jpg NPS Alaska
56,9 ° N 158,15 ° O.
1 dicembre 1978 137,176 acri (555,1 km2) 100 Il monte Aniakchak, che eruttò 3500 anni fa, e la regione circostante costituisce uno dei siti NPS meno visitati. Il lago Surprise, all’interno della caldera profonda di 6 miglia (9,7 km) di larghezza e 2500 metri (760 m) del vulcano, è la fonte del fiume Aniakchak.
Rovine azteche Aztec nima1.JPG NPS Nuovo Messico
36,83 ° N 107,00 ° O.
24 gennaio 1923 318,4 acri (1,3 km2) 54.933 Le rovine contengono strutture di Pueblo dall’11 ° al 13 ° secolo, con oltre 400 stanze in muratura che sono state erroneamente identificate dai primi coloni americani come Aztechi. È stato incluso nel Chaco Culture World Heritage Site, che comprende anche il Chaco Culture National Historical Park.
Bandelier Bandelier Kiva.jpg NPS Nuovo Messico
35.78 ° N 106.27 ° W
11 febbraio 1916 33.676,67 acri (136,3 km2) 198.441 Il canyon di Frijoles contiene pueblohomes ancestrali, kivas, pitture rupestri e petroglifi. Le strutture pueblo fatte di tufo vulcanico risalgono al 1150 dC, con altri manufatti più di 11.000 anni.
Bacino e gamma Bacino e portata NM (22283541866) .jpg BLM Nevada
37,9 ° N 115,4 ° O
10 luglio 2015 703.585 acri (2.847,3 km2) Le remote Mount Irish, Seaman e Golden Gate Ranges circondano il giardino e le valli del carbone e il White River Narrows e ospitano molte specie del deserto e arte rupestre di 4000 anni fa.
Orecchie degli orsi Day Time in Indian Creek.jpg BLM, USFS Utah
37,63 ° N 109,86 ° O.
28 dicembre 2016 201.876 acri (817,0 km2) The Bears Ears sono un paio di buttes che si ergono sopra canyon e arene di arenaria. Altri punti di interesse geologico includono le cime a forma di cupola gemelle Six Shooter, pinnacoli in pietra arenaria striata e archi naturali. La regione più ampia ha decine di migliaia di siti archeologici tra cui arte rupestre, antiche abitazioni rupestri e kivas cerimoniali.
Equality femminile di Belmont-Paul Sewall-Belmont House.JPG NPS Distretto di Columbia
38.89 ° N 77.00 ° O.
12 aprile 2016 0,34 acri (0,001 km2) 9081 Sede del National Woman’s Party dal 1929, questa casa in stile Adam Federal vicino al Campidoglio degli Stati Uniti era la casa dove visse e lavorò il leader del partito Alice Paul e altri.
Berryessa Snow Mountain Berryessa Snow Mountain National Monument.JPG USFS, BLM California
39.22 ° N 122.77 ° W
10 luglio 2015 330.780 acri (1.338,6 km2) Meno di 100 miglia (160 km) dalla San Francisco Bay Area, Berryessa Snow Mountain protegge una parte della Coast Coast della California, una delle regioni più biodiverse dello stato, sede di alci, falchi pescatori, lontre di fiume, metà delle specie di libellule dello stato e la seconda più grande popolazione californiana di aquile calve svernanti.
Birmingham diritti civili AG Gaston Motel, Birmingham, Alabama LCCN2010636968.tif NPS Alabama
33.513 ° N 86.815 ° O.
12 gennaio 2017 0,88 acri (0,004 km2) Preserva l’AG Gaston Motel, che fu bombardata dal KKK dopo che Martin Luther King Jr. e i leader della campagna di Birmingham erano rimasti lì, incitando la rivolta di Birmingham del 1963.
Booker T. Washington Booker T. Washington National Monument, Hardy, Virginia LCCN2011630618.tif NPS Virginia
37.123 ° N 79.766 ° O.
2 aprile 1956 239,01 acri (1,0 km2) 22.732 Il Booker T. Washington National Monument custodisce porzioni di una fattoria di tabacco di 207 acri su cui il 5 aprile 1856 il capo dell’educatore e leader dei diritti civili Booker T. Washington nacque in schiavitù. Il sito contiene repliche della casa che Washington era nato in, un affumicatoio, un capanno da fabbro, un fienile per il tabacco e una stalla per cavalli.
Canyon di Browns Browns Canyon National Monument (15740559230) .jpg BLM, USFS Colorado
38.615 ° N 106.059 ° W
19 febbraio 2015 21,604 acri (87,4 km2) Protegge ripide scogliere di granito e affioramenti rocciosi colorati che si affacciano sul fiume Arkansas, dove i visitatori possono fare rafting. I campeggi e i rifugi preistorici risalgono a 11.000 anni fa, mentre i siti dell’estrazione dell’oro restano dalla fine del XIX secolo
Buck Island Reef BuckIslandReedNM.jpg NPS Isole Vergini americane
17.79 ° N 64.62 ° O.
28 dicembre 1961 19,015,47 acri (77,0 km2) 31.411 La maggior parte di questo monumento è sott’acqua e contiene una grande barriera corallina di elkhorn che fornisce copertura per una grande varietà di pesci di barriera, tartarughe marine e meno steli. È basato su Buck Island, un’isola disabitata di 176 acri (0,71 km2).
Cabrillo Cabrillo-Szmurlo.jpg NPS California
32,67 ° N 117,24 ° O
14 ottobre 1913 159,94 acri (0,6 km2) 842.104 Questo monumento commemora lo sbarco di Juan Rodríguez Cabrillo a San Diego Bayon il 28 settembre 1542, che fu la prima spedizione europea a quella che poi divenne la costa occidentale degli Stati Uniti. Il monumento include una statua di Cabrillo e batterie dell’artiglieria costiera del XX secolo costruite per proteggere il porto di San Diego dalle navi da guerra nemiche.
California Coastal California Coastal National Monument (18824440148) .jpg BLM California
36,89 ° N 122,18 ° O
11 gennaio 2000 2.628 acri (10,6 km2) Questo monumento garantisce la protezione di tutti gli oltre 20.000 isolotti, scogliere e affioramenti rocciosi dalla costa della California ad una distanza di 12 miglia nautiche (22 km), lungo l’intero litorale californiano di 840 miglia (1.350 km).
Camp Nelson Heritage Camp Nelson landscape.JPG NPS Kentucky
37.78 ° N 84.60 ° O
26 ottobre 2018 373 acri (1,5 km2) Fondato nel 1863 come deposito per l’Esercito dell’Unione durante la Guerra Civile, Camp Nelson divenne un grande centro di reclutamento per i soldati dell’Unione afroamericana: un importante sito di emancipazione per quei soldati e un campo profughi per le loro famiglie.
Canyon de Chelly Cach-Landscape-Feb192002 42.jpg NPS Arizona
36,13 ° N 109,47 ° W
1 aprile 1931 83.840 acri (339,3 km2) 439.306 Situato all’interno dei confini della Nazione Navajo, conserva le valli e i bordi del Canyon de Chelly, del Canyon del Muerto e del Monument Canyon. Diverse abitazioni rupestri di Ancestral Puebloan sono costruite nelle pareti del canyon.
Canyon degli antichi Canyon degli Antichi ruin.jpg BLM Colorado
37,37 ° N 109 ° W
9 giugno 2000 176,370 acri (713,7 km2) Attorno al monumento nazionale di Hovenweep, conserva e protegge più di 6.000 siti archeologici, la più grande concentrazione negli Stati Uniti. Tra questi, Lowry Pueblo, risalente al 1103 d.C., e Pueblo dipinto a mano costruito dagli Ancestral Puebloans
Cape Krusenstern Fiume Tundra (20258476344). Jpg NPS Alaska
67,41 ° N 163,50 ° W
1 dicembre 1978 649.096,15 acri (2,626,8 km2) Co-situato con il distretto archeologico NHLD Cape Krusenstern, questa pianura costiera contiene grandi lagune e dolci colline calcaree. I bluff registrano migliaia di anni di cambiamenti nelle coste del mare di Chukchi, oltre a testimonianze di circa 9.000 anni di abitazioni umane.
Capulin Volcano Capulin 1980 tde00005.jpg NPS Nuovo Messico
36.79 ° N 103.96 ° O.
9 agosto 1916 792,84 acri (3,2 km2) 67.411 La capulina è un estinto vulcano di cono di cenere che ha circa 59.000 anni e fa parte del campo vulcanico di Raton-Clayton. Il cratere è profondo 400 piedi (120 m) e il suo bordo è più di 1.500 piedi (460 m) di diametro.
Carrizo Plain RockCove-CarrizoPlain.jpg BLM California
35,16 ° N 119,75 ° O.
12 gennaio 2001 211.045 acri (854,1 km2) La pianura di Carrizo è la più grande singola nativegrassland che rimane in California. Contiene parte della faglia di San Andreas ed è circondata dalla catena montuosa dei Temblor e dalla catena del Caliente. Al centro della pianura si trova il lago Soda, vicino a Painted Rock.
Casa Grande Ruins Casagrande1.jpg NPS Arizona
32,99 ° N 111,54 ° W
3 agosto 1918 472,5 acri (1,9 km2) 62.995 Questo monumento conserva un gruppo di strutture circondate da un muro composto nella valle di Gila che furono costruite all’inizio del XIII secolo. Erano abitati dagli Hohokam fino a quando furono abbandonati a metà del XV secolo.
Cascade-Siskiyou My Public Lands Roadtrip- Cascade-Siskiyou National Monument in oregon (18908781818). Jpg BLM Oregon, California
42,08 ° N 122,46 ° O
9 giugno 2000 65.341 acri (264.4 km2) Uno degli ecosistemi più diversi presenti nella Cascade Range, ha più di 100 siti di dimora e raccolta di radici appartenenti alle tribù Modoc, Klamath e Shasta.
Castillo de San Marcos Fort2.jpg NPS Florida
29.898 ° N 81.311 ° O
15 ottobre 1924 19,38 acri (0,1 km2) 748.058 Questo forte spagnolo vicino a Sant’Agostino, chiamato Fort Marion quando fu protetto per la prima volta, servì per 205 anni sotto quattro bandiere diverse. Costruito nel 1672, fu coinvolto in assedi con gli inglesi sotto il comando spagnolo, la rivoluzione americana sotto la Gran Bretagna, la guerra civile sotto la Confederazione, e le guerre Seminole e la guerra ispano-americana sotto gli Stati Uniti.
Castle Clinton Castleclinton.JPG NPS New York
40.7036 ° N 74.0169 ° W
12 agosto 1946 1 acro (0,004 km2) 4.533.564 Una fortezza circolare in arenaria costruita nel 1811 nella punta meridionale di Manhattan per proteggere New York dagli inglesi, Castle Clinton si trova ora a Battery Park. Più tardi divenne una birreria all’aperto, un teatro, la prima stazione di immigrazione (prima di Ellis Island) e un acquario pubblico.
Castle Mountains Castle Mountains e Joshua Trees.jpg NPS California
35,25 ° N 115,11 ° O
12 febbraio 2016 21.025,5 acri (85,1 km2) Le montagne del castello si trovano nel deserto del Mojave tra la linea dello stato del Nevada e la riserva nazionale del Mojave. Protegge le praterie del deserto a foreste di alberi di Joshua, animali selvatici come le aquile reali e le pecore bighorn e siti storici dei nativi americani.
Cedar Breaks Cedarbreaksnationalmonument.jpg NPS Utah
37,63 ° N 112,85 ° O.
22 agosto 1933 6,154,6 acri (24,9 km2) 644.515 Un anfiteatro naturale simile a formazioni rocciose nel Bryce Canyon National Park, si estende per oltre 4,8 km ed è profondo oltre 6.000 metri.
César E. Chávez 2009-0726-CA-NationalChavezCenter.jpg NPS California
35.2273 ° N 118.5614 ° W
8 ottobre 2012 116,56 acri (0,5 km2) 12.769 Questo monumento commemora la vita e l’opera del leader sindacale e attivista della destra civile Cesar Chavez. Chiamato La Paz, il sito è stato la casa di Chavez per circa 20 anni, e la sua tomba è sul posto. È anche la sede della sede di United Farm Workers, fondata da Chavez.
Charles Young Buffalo Soldiers Colonnello Charles Young House, frontali e western side.jpg NPS Ohio
39.7072 ° N 83.8903 ° W
25 marzo 2013 59,66 acri (0,2 km2) 31.448 Charles Young fu il primo afroamericano a raggiungere il grado di colonnello nell’esercito degli Stati Uniti. Fu anche il primo sovrintendente del parco nazionale, di Sequoia e General Grant National Parks, e un professore alla Wilberforce University. La sua casa a Wilberforce è un museo che commemora la sua vita.
Chimney Rock Vista di Chimney Rock Colorado.JPG USFS Colorado
37.1917 ° N 107.3064 ° W
21 settembre 2012 4.724 acri (19,1 km2) Il gioiello della foresta nazionale di San Juan, il sito era un tempo dimora degli antenati dei moderni Pueblos. Circa 1.000 anni fa, le Ancestral Pueblo People costruirono più di 200 case e edifici cerimoniali sopra il fondovalle.
Chiricahua Chiricahua equilibrato rock.jpg NPS Arizona
32,02 ° N 109,35 ° O.
18 aprile 1924 12.024,73 acri (48,7 km2) 60.577 Questi pilastri di tufo riolite sono i resti erosi di un’immensa eruzione vulcanica che ha scosso la regione circa 27 milioni di anni fa. È stato chiamato il Paese delle Rocce in piedi dall’Apache.
Colorado Monumento nazionale del Colorado 20030920 130827 2.1504x1000.jpg NPS Colorado
39,04 ° N 108,69 ° O.
24 maggio 1911 20.536,39 acri (83,1 km2) 375.467 Monument Canyon percorre la larghezza del parco e comprende formazioni rocciose formate dall’erosione. Il monumento copre la terra semi-desertica in cima all’altopiano del Colorado e ha una vasta gamma di animali selvatici tra cui pini pinyon, ginepri, corvi, ghiandaie, pecore bighorn del deserto e coyote, nonché una vasta gamma di attività ricreative.
Crateri della Luna Monumento nazionale dei crateri della luna - Idaho (14378079457) .jpg NPS, BLM Idaho
43,42 ° N 113,52 ° W
2 maggio 1924 53.437,64 acri (216,3 km2) 263.506 Una delle aree di basalto delle alluvioni meglio conservate negli Stati Uniti continentali contiene tre campi di lava lungo la Great Rift of Idaho, nonché le più profonde crepe aperte al mondo e altre caratteristiche vulcaniche.
Devils Postpile Devils postpile NM.jpg NPS California
37,50 ° N 119,08 ° W
6 luglio 1911 800,19 ettari (3,2 km2) 139.724 Un tempo parte del parco nazionale di Yosemite, questo monumento è una scogliera scura di basalto colonnare creata da una colata lavica almeno 100.000 anni fa. Ha anche l’arcobaleno di 101 piedi (31 m).
Torre dei diavoli Devils Tower CROP.jpg NPS Wyoming
44,59 ° N 104,72 ° O.
24 settembre 1906 1.347,21 acri (5,5 km2) 468.216 La torre è un intruso monolitico igneo di collo vulcanico che sale drammaticamente a 1.267 piedi (386 m) sopra il terreno circostante.Proclamato da Theodore Roosevelt, questo fu il primo monumento nazionale.
Dinosauro Confluenza dei fiumi Green e Yampa (17396238518) .jpg NPS Colorado, Utah
40,53 ° N 108,98 ° W
4 ottobre 1915 210.281,92 acri (851,0 km2) 304.468 Questo letto di arenaria e conglomerato alla confluenza dei fiumi Green e Yampa si è formato nel periodo Giurassico e contiene fossili di dinosauri tra cui l’Allosaurus e vari sauropodi a collo lungo e a coda lunga.
Tumuli Effigie Effigy Mounds Iowa Sny Magill.JPG NPS Iowa
43,09 ° N 91,19 ° O.
25 ottobre 1949 2.526,39 acri (10,2 km2) 55.576 Questo monumento conserva tre siti preistorici con 206 tumuli preistorici, notevoli per 31 insoliti tumuli a forma di mammiferi, uccelli o rettili.
El Malpais ElMalpaisLava.JPG NPS Nuovo Messico
34.88 ° N 108.05 ° W
31 dicembre 1987 114.347,11 acri (462,7 km2) 154.368 Un flusso di lava estremamente ruvido e accidentato copre gran parte del parco, riempiendo una grande vasca bordata da arenaria superiore che forma grandi scogliere intagliate dal vento. Ha lava tubecaves che si estendono per 17 miglia (27 km) e il Cebolla Wilderness, un’area forestale di rimrock che presenta arte rupestre preistorica e il sentiero Zuni-Acoma, un’antica rotta commerciale Pueblo.
El Morro Elmo-bluff.jpg NPS Nuovo Messico
35,04 ° N 108,35 ° O.
8 dicembre 1906 1,278,72 acri (5,2 km2) 65.453 Sul sito di un antico sentiero est-ovest si trova un grande promontorio di arenaria con una pozza d’acqua alla base. Ci sono iscrizioni del 17 ° secolo e anche petroglifi più antichi realizzati dai puebloani ancestrali.
Letti fossili di Florissant Florisant.jpg NPS Colorado
38,92 ° N 105,27 ° W
20 agosto 1969 6.300 acri (25,5 km2) 79.568 Enormi sequoie pietrificate e fossili incredibilmente dettagliati di antichi insetti e piante rivelano un paesaggio molto diverso a Colorado di quasi 35 milioni di anni fa nell’Eoceneage.
Fort Frederica FortFredBarracks.jpg NPS Georgia
31.224 ° N 81.393 ° O.
26 maggio 1936 305 acri (1,2 km2) 183.591 Costruito da James Oglethorpe tra il 1736 e il 1748, questi resti di un forte e di una città proteggevano il confine meridionale della colonia britannica della Georgia dalle incursioni spagnole. Era a poche miglia dal sito della Battaglia di Bloody Marsh.
Fort Matanzas Fort Matanzas river view-2.jpg NPS Florida
29.715 ° N 81.239 ° W
15 ottobre 1924 300,11 acri (1,2 km2) 608.103 Questo forte spagnolo del 1740 custodiva l’ingresso di Matanzas, la foce meridionale del fiume Matanzas, che permetteva l’accesso a Sant’Agostino. Il monumento è gestito in collaborazione con il monumento nazionale Castillo de San Marcos e protegge anche 100 acri (0,40 km2) di paludi salate e isole barriera.
Fort McHenry FortMcHenryAerialView.jpg NPS Maryland
39.263 ° N 76.579 ° O
3 marzo 1925 43,26 acri (0,2 km2) 486.113 L’unico luogo designato monumento nazionale e santuario storico, Fort McHenry è un forte a forma di stella noto per il suo ruolo nella guerra del 1812 quando difese con successo il porto di Baltimora da un attacco della marina britannica. Ha ispirato Francis Scott Key a scrivere “The Star-Spangled Banner”.
Fort Monroe Fort Monroe Aerial.jpg NPS Virginia
37,004 ° N 76.308 ° O
1 novembre 2011 367,12 acri (1,5 km2) Il fortino a sei punte attraversa la storia americana dal XVII al XXI secolo: i viaggi del capitano John Smith, un paradiso di libertà per gli schiavi durante la guerra civile e un bastione di difesa per la baia di Chesapeake.
Fort Ord Fort Ord NM (9302539654). Jpg BLM California
36.639167 ° N 121.735278 ° W
20 aprile 2012 14.658 acri (59,3 km2) Fort Ord era un post dell’esercito dal 1917 al 1994. Ora ha percorsi ricreativi e vari animali selvatici negli ecosistemi di praterie, chaparral e boschi.
Fort Pulaski FtPulaskiInside.jpg NPS Georgia
32.027 ° N 80.890 ° O.
15 ottobre 1924 5,623,1 acri (22,8 km2) 419.930 Nel 1862 durante la Guerra Civile Americana, l’Esercito dell’Unione testò con successo un cannone a cannone contro i Confederati in difesa, rendendo obsolete le fortificazioni in mattoni. Fort Pulaski fu anche usato come campo di prigionieri durante la guerra. Il monumento nazionale comprende la maggior parte dell’isola di Cockspur (contenente il forte) e tutta l’adiacente isola di McQueens.
Fort Stanwix Fost areale image007.jpg NPS New York
43.218 ° N 75.459 ° O.
21 agosto 1935 15,52 acri (0,1 km2) 90.507 Fort Stanwix custodiva un porto strategico del XVIII secolo noto come Oneida Carrying Place. Fu costruito durante la guerra francese e indiana (1754-1763). Il forte resistette con successo all’assedio del 1777 da parte di un esercito d’invasione britannico durante la campagna di Saratoga della guerra rivoluzionaria americana. Cancellato dallo sviluppo di Roma, New York, è stato ricostruito come monumento nazionale alla fine degli anni ’70.
Fort Union Fortunion.JPG NPS Nuovo Messico
35.925 ° N 105.009 ° O.
5 aprile 1956 720,6 acri (2,9 km2) 10.860 Una postazione militare di frontiera e un deposito di rifornimenti nel tardo XIX secolo, si trovava all’incrocio tra i rami Mountain e Cimarron del vecchio Santa Fe Trail.
Fossile Butte FossilButte.jpg NPS Wyoming
41,86 ° N 110,77 ° O.
23 ottobre 1972 8.198 acri (33,2 km2) 21.349 Fossil Butte conserva i letti dei laghi di Green River, vecchi di 50 milioni di anni, il miglior record paleontologico delle comunità acquatiche terziarie del Nord America. Fossili tra cui pesci, alligatori, pipistrelli, tartarughe, cavalli di taglia cane, insetti e molte altre specie di piante e animali suggeriscono che la regione era un bacino basso, subtropicale, con acqua dolce quando i sedimenti si accumulavano, per circa 2 milioni di anni periodo.
Freedom Riders Ex stazione di Greyhound, Anniston, Alabama.jpg NPS Alabama
33,658 ° N 85,831 ° O.
12 gennaio 2017 5,96 ettari (0,02 km2) Conserva due siti a Anniston, in Alabama, durante il movimento per i diritti civili: un’ex stazione degli autobus Greyhound nella città in cui i Freedom Riders sono stati attaccati da una folla razzista e dal sito fuori città dove è stato bruciato il loro autobus.
Luogo di nascita di George Washington Luogo di nascita di Geo Washington.jpg NPS Virginia
38.1861 ° N 76.9305 ° W
23 gennaio 1930 653,18 ettari (2,6 km2) 111.058 Rappresentante delle piantagioni di tabacco della Virginia del XVIII secolo, questo sito è il luogo di nascita e di fanciullezza di George Washington.L’ingresso comprende un obelisco Memorial Shaft del marmo del Vermont che è una replica in scala un decimo del Washington Monument a Washington, DC All’interno del monumento ci sono anche la casa natale storica, una casa della cucina e il cimitero della famiglia Washington.
George Washington Carver George-Washington-Carver-nmon-2.jpg NPS Missouri
36.986 ° N 94.354 ° O.
14 luglio 1943 210 acri (0,8 km2) 44.411 Il sito conserva la fattoria di Moses Carver, che fu la casa d’infanzia di George Washington Carver, uno scienziato ed educatore che sviluppò molti usi per le noccioline. Fu il primo monumento nazionale dedicato a un afroamericano e il primo a un non presidente.
Sequoia gigante Gigante sequoia-nazionale-monumento-jason-hickey.jpg USFS California
36,04 ° N 118,50 ° O.
15 aprile 2000 352.626 acri (1.427.0 km2) Il monumento comprende 38 dei 39 boschi di sequoia giganti della Sequoia National Forest, pari a circa la metà dei boschi di sequoia attualmente esistenti.Questo include una delle dieci più grandi sequoie giganti, l’albero di Boole. Le sue due parti si trovano nei pressi del Kings Canyon e dei Parchi nazionali di Sequoia.
Gila Cliff Dwellings Gila Cliff Dwellings National Monument 11.JPG NPS Nuovo Messico
33,24 ° N 108,28 ° O.
16 novembre 1907 533,13 acri (2,2 km2) 79.108 Situato all’interno della Gila Wilderness, il popolo della cultura Mogollon viveva in queste abitazioni a picco di roccia a 55 piedi sopra il livello del canyon dal 1280 fino all’inizio del XIV secolo. Vivevano in cinque caverne con 46 stanze.
Gold Butte Gold Butte National Monument 5.jpg BLM Nevada
36.281 ° N 114.201 ° W
28 dicembre 2016 296.937 acri (1.201,7 km2) Paesaggio del deserto del Mojave di drammatica arenaria rossa, canyon, montagne boscose, antiche pitture rupestri, rifugi di roccia, pozzi di torrefazione e una città fantasma mineraria
Governors Island FortJay.jpg NPS New York
40.691 ° N 74.016 ° W
19 gennaio 2001 22,91 acri (0,1 km2) 589.798 Dal 1783 al 1966, Governors Island nel porto di New York era un posto militare, e dal 1966 al 1996 è stata una installazione della Guardia costiera.Sull’Isola dei Governatori si trovano Castle Williams e Fort Jay, che servivano come avamposti per proteggere New York dagli attacchi in mare.
Grand Canyon-Parashant -conservationlands15 Takeover sui social media, 15 febbraio, BLM Winter Bucket List, Grand Canyon-Parashant National Monument in Arizona per il suo status di Dark Sky Park (16353168708) .jpg BLM, NPS Arizona
36,4 ° N 113,7 ° O.
11 gennaio 2000 1.021.030 acri (4.132.0 km2) Situato sul bordo settentrionale del Grand Canyon, questo variegato paesaggio comprende una serie di risorse scientifiche e storiche. Circa 20.000 dei 1.017.000 acri del monumento (4.120 km2) si trovano anch’essi nell’area del Lake Mead National Recreation Area; Il Grand Canyon-Parashant non è considerato un’unità NPS ufficiale. Non ci sono strade asfaltate o servizi per i visitatori.
Grand Portage 050820 GrandPortageNationalMonument.jpg NPS Minnesota
47,96 ° N 89,68 ° O.
27 gennaio 1960 709,97 acri (2,9 km2) 94.137 Il Grand Portage è un sentiero di 13,7 km che supera una serie di cascate sul fiume Pigeon vicino al Lago Superiore. La regione era un centro commerciale vitale per le attività di commercio di pellicce e un sito archeologico di Anishinaabeg Ojibwe.
Grand Staircase-Escalante -conservationlands15 Takeover sui social media, 15 febbraio, cos'è un monumento nazionale?  (15924054253) .jpg BLM Utah
37,4 ° N 111,68 ° W
18 settembre 1996 1.003.863 acri (4.062,5 km2) Conservando 1,003,863 acri (4,062,49 km2), il monumento consiste nella Grande Scalinata, nell’Altopiano di Kaiparowits e nei Canyon dell’Escalante. Si distingue per i suoi reperti paleontologici e geologici, ed è stato il primo monumento ad essere mantenuto dal Bureau of Land Management.
Hagerman Fossil Beds HAFO FlowersRiver.jpg NPS Idaho
42.79 ° N 114.95 ° W
18 novembre 1988 4.351,15 ettari (17,6 km2) 26.477 Questo monumento contiene la più grande concentrazione di fossili di cavalli Hagerman nel Nord America. Protegge i depositi fossili più ricchi del mondo conosciuti dal tardo Plioceneepoch, 3,5 milioni di anni fa. Queste piante e animali rappresentano l’ultimo barlume di tempo che esisteva prima dell’era glaciale e le prime apparizioni della flora e della fauna moderne.
Hanford Reach Hare columbia-river.jpg FWS, DOE Washington
46.48 ° N 119.53 ° W
8 giugno 2000 194,450,93 acri (786,9 km2) Creata da quello che era il buffer di sicurezza che circonda la riserva nucleare di Hanford, quest’area non è stata modificata dallo sviluppo o dall’agricoltura dal 1943. L’area fa parte del Columbia River Plateau, formato da colate di lava basaltica ed erosione idrica, e prende il nome da l’Hanford Reach, l’ultima sezione a flusso libero del fiume Columbia.
Harriet Tubman Underground Railroad Canale di Stewart - Harriet Tubman Underground RR NM.JPG FWS Maryland 25 marzo 2013 480 acri (1,9 km2) Harriet Tubman era un famoso direttore della Underground Railroad, conducendo dozzine di schiavi alla libertà. Questo monumento include siti relativi alla vita di Tubman, incluso lo Stewart’s Canal costruito dagli schiavi e la casa di Jacob Jackson. Le aree all’interno del monumento nazionale gestite dall’NPS sono state inoltre designate come National Historical Park (NHP) e sono gestite dall’NPS.
Hohokam Pima Hohokam Pima National Monument.jpg NPS Arizona
33,19 ° N 111,91 ° W
21 ottobre 1972 1,690 acri (6,8 km2) Hohokam Pima fa parte della comunità indiana del fiume Gila e non è aperta al pubblico. Il monumento conserva lo Snaketown-Settlement, resti archeologici della cultura Hohokam, che visse nella zona fino al 1500.
Fattoria Homestead Freeman School.jpg NPS Nebraska
40.285 ° N 96.822 ° W
19 marzo 1936 211,09 acri (0,9 km2) 68.091 La fattoria di Daniel Freeman fu riconosciuta dal Congresso degli Stati Uniti come la prima fattoria della nazione ottenuta attraverso l’Homestead Act del 1862. Il monumento contiene un centro visitatori, un tratto di prateria alta e la Freeman School.
Hovenweep Squaretower.JPG NPS Colorado, Utah
37,38 ° N 109,08 ° W
2 marzo 1923 784,93 acri (3,2 km2) 40.574 Hovenweep contiene sei gruppi di rovine native americane. Holly Canyon, Hackberry Canyon, Cutthroat Castle e Goodman Point sono in Colorado e Square Tower e Cajon si trovano nello Utah. I puebloani ancestrali vivevano nell’area di Hovenweep dal 1150 al 1350.
Foresta di Ironwood Monumento nazionale Arizona 2014 irregolare della foresta di Ironwood BLM Arizona
32,46 ° N 111,57 ° W
9 giugno 2000 129.055 acri (522,3 km2) Situato all’interno del deserto di Sonora, all’interno del monumento si trovano concentrazioni significative di alberi di ironwood (Olneya tesota) e due specie di estinzione ananas e vegetali. Più di 200 siti archeologici di Hohokamand e Paleoindian sono stati identificati tra il 600 e il 1450 d.C.
Jewel Cave Jewel Cave (269779943). Jpg NPS Dakota del Sud
43,73 ° N 103,83 ° O.
7 febbraio 1908 1,273,51 acri (5,2 km2) 142.356 Jewel Cave è la terza grotta più lunga del mondo, con oltre 195 miglia (314 km) di corridoi mappati sotto le Black Hills del South Dakota. L’entrata fu scoperta dai minatori nel 1900 e prese il nome dai suoi cristalli di calcite.
John Day Fossil Beds JOHNDAY.jpg NPS Oregon
44,67 ° N 120,05 ° W
26 ottobre 1974 14.062.02 acri (56.9 km2) 204.621 Situato all’interno del bacino del John Day River, i Fossil Beds hanno una documentazione completa e ben conservata di piante e animali fossili provenienti da oltre 40 dei 65 milioni di anni dell’era Cenozoica. Il monumento è diviso in tre unità: Painted Hills, chiamato per le sue stratificazioni delicatamente colorate; Roccia delle pecore; e Clarno. Blue Basin è una cenere vulcanica trasformata in argilla per mezzo di eoni di erosione, colorata di blu pastello dai minerali.
giurassico Cleveland Lloyd Dinosaur Quarry entrance.jpg BLM Utah
39,32 ° N 110,69 ° O.
12 marzo 2019 850 acri (3,4 km2) Finora sono state trovate oltre 12.000 ossa di almeno 74 dinosauri nella cava dei dinosauri di Cleveland-Lloyd, rendendola il sito paleontologico con la maggiore concentrazione di ossa del Giurassico. Le ossa provengono da una varietà di specie per lo più carnivore (più della metà Allosaurus) ed è sconosciuto il motivo per cui sono mescolate insieme.
Rocce della tenda di Kasha-Katuwe La tenda oscilla MG 3183.jpg BLM Nuovo Messico
35,67 ° N 106,42 ° O.
17 gennaio 2001 4.647 acri (18,8 km2) Kasha-Katuwe è conosciuta per la sua geologia di strati di roccia vulcanica e ceneri depositate da un’esplosione vulcanica. Nel corso del tempo, l’erosione e l’erosione di questi strati ha creato canyon e rocce di tende. Le rocce della tenda sono coni di morbida pomice e tuffi sotto i caprock più duri.
Katahdin Woods and Waters Katahdin, fotografato da Katahdin Woods and Waters National Monument.png NPS Maine
45,97 ° N 68,62 ° O.
24 agosto 2016 87.564,27 acri (354,4 km2) Il monumento nazionale di Katahdin Woods and Waters protegge le montagne e la natura selvaggia nel North Maine Woods, compresa una sezione del fiume Penobscot di East Branch. Confina con il lato orientale del Baxter State Park.
Letti di lava Lavacicles 8238.jpg NPS California
41,71 ° N 121,51 ° W
21 novembre 1925 46,692,42 ettari (189,0 km2) 127.771 Questo è il sito della più grande concentrazione di grotte di tubi di lava nel Nord America. Comprende anche Petroglyph Point, uno dei più grandi pannelli di arte rupestre dei nativi americani. Il monumento si trova sul fianco nord-orientale del Vulcano del Lago Medicine, il più grande vulcano della Catena delle Cascate.
Little Bighorn Battlefield Obelisco commemorativo Little Bighorn.jpg NPS Montana
45,57 ° N 107,43 ° W
1 luglio 1940 765,34 acri (3,1 km2) 272.591 La Battle of the Little Bighorn del 1876 tra il 7 ° cavalleria di George Armstrong Custer e una combinazione di Lakota Sioux, Northern Cheyenneand Arapaho, guidata da Sitting Bull e Crazy Horse, si svolse qui.
Marianas Trench Marine Farallon de Pajaros.jpg NOAA, FWS Isole Marianne settentrionali, Guam
20 ° N 145 ° E
6 gennaio 2009 61.077.668 acri (247,172,6 km2) Questo monumento marino comprende le acque e le terre sommerse delle tre isole più settentrionali dell’Arcipelago Mariana, le terre sommerse di 21 siti vulcanici designati e la Fossa delle Marianne, il posto più profondo sulla Terra.
Medgar e Myrlie Evers Home Casa di Medgar Evers, Jackson, MS, US.jpg NPS Mississippi
32.341 ° N 90.213 ° O
12 marzo 2019 Medgar Evers era un attivista per i diritti civili che è stato segretario di campo per la NAACP per porre fine alla segregazione e promuovere i diritti di voto in Mississippi. Fu assassinato fuori da casa sua a Jackson da un suprematista bianco nel 1963. Sua moglie Myrlie si trasferì, ma possedette la casa fino al 1993 e in seguito fu presidente della NAACP.
Squadre militari per cani da lavoro Fontana non dimenticata - 28 ottobre 2011.jpg DOD Texas
29.390 ° N 98.617 ° W
28 ottobre 2013 Il monumento alla base aeronautica di Lackland, sede del programma militare per cani da lavoro del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti, onora gli sforzi e i sacrifici dei cani da lavoro militari al servizio degli Stati Uniti.
Mill Springs Battlefield Righe di lapidi bianche vicino a piccole colline NPS Kentucky
37,07 ° N 84,74 ° O.
12 marzo 2019 La battaglia di Mill Springs fu combattuta in questo sito nel gennaio 1862 e fu la prima grande vittoria per l’esercito dell’Unione. La battaglia di un giorno vide le forze dell’Unione guidate da George Henry Thomas sconfiggere reggimenti confederati guidati da Felix Zollicoffer, che morì in azione. Il sito è ora in gran parte un campo aperto con un centro visitatori adiacente al cimitero nazionale di Mill Springs.
Fiordi nebbiosi Mifj inlet.jpg USFS Alaska
55,62 ° N 130,61 ° O.
1 dicembre 1978 2.294.072 acri (9.283,8 km2) Situato all’interno della Tongass National Forest e chiamato The Yosemite of the North per la sua geologia simile, contiene anche il deposito di molibdeno Quartz Hill, forse il più grande deposito di questo tipo nel mondo. In tutto il monumento si trova granito chiaro, da 50 a 70 milioni di anni (Epoca Eocenica al periodo Cretaceo), che è stato scolpito da ghiacciai che hanno scavato profonde depressioni a forma di U. Le capre di montagna vivono nelle altitudini più elevate, mentre sono comuni anche l’orso bruno e nero.
Mojave Trails Foto di Mojave Trails National Monument.jpg BLM California
34,6 ° N 116,0 ° O.
12 febbraio 2016 1.600.000 acri (6.475.0 km2) Il Mojave Trails National Monument comprende diverse aspre catene montuose, antiche colate laviche presso il cratere Amboy e le dune di Cadice.Le caratteristiche umane sono le rotte commerciali native americane, i campi di addestramento dell’era della seconda guerra mondiale e un segmento non sviluppato della Route 66.
Castello di Montezuma Montezuma Castle National Monument2.jpg NPS Arizona
34,61 ° N 111,84 ° O.
8 dicembre 1906 1.015,52 acri (4,1 km2) 390.151 Il castello di Montezuma è caratterizzato da abitazioni a scogliera costruite dal popolo pre-colombiano di Sinagua tra il 1100 e il 1400 d.C. Il nome del sito è un termine improprio in quanto non ha alcuna connessione con Montezuma.Tuttavia, alcune tribù native moderne che hanno connessioni al sito includono Yavapai, Hopi e Zuni. Il monumento comprende anche il pozzo di Montezuma, che è stato utilizzato per l’irrigazione dall’8 ° secolo.
Mount St. Helens vulcanico Mt St Helens NVM luglio 2018.jpg USFS Washington
46.23 ° N 122.18 ° W
27 agosto 1982 113,205 acri (458,1 km2) Dopo l’eruzione del 1980 del Mount St. Helens, che oggi è alto 8,363 piedi (2549 m), l’ambiente è stato lasciato a rispondere in modo naturale al disturbo.Il cratere vulcanico è circondato da una pianura di pomice con depositi provenienti dalla frana, alberi preservati dal vento e il tubo lavico dell’Ape Cave.
Muir Woods Muir Woods National Monument 28.jpg NPS California
37.89 ° N 122.58 ° W
9 gennaio 1908 553,55 acri (2,2 km2) 957.932 Parte dell’Area di ricreazione nazionale del Golden Gate, protegge uno degli ultimi vecchi boschi di sequoia (Sequoia sempervirens) nell’area della baia di San Francisco e uno dei più facilmente accessibili.
Ponti naturali Owachomo laban.jpg NPS Utah
37,58 ° N 110 ° O.
16 aprile 1908 7.636,49 acri (30,9 km2) 103.118 Situato all’incrocio tra White Canyon e Armstrong Canyon, fa parte del drenaggio del fiume Colorado. Presenta il secondo e il terzo più grande ponte naturale nell’emisfero occidentale, scolpito dal Triassics andstone bianco della Formazione di Cedro Mesa che dà il nome al White Canyon.
Navajo Keet Seel closeup.jpg NPS Arizona
36,68 ° N 110,53 ° W
20 marzo 1909 360 acri (1,5 km2) 61.195 Questo monumento conserva tre delle più intatte abitazioni sulla scogliera del popolo Ancestrale dei Puebloan. Il monumento è alto sull’altopiano di Shonto, con vista sul sistema del canyon di Tsegi sulla Nazione Navajo nel nord dell’Arizona.
Newberry vulcanico Lavabutte3.jpg USFS Oregon
43,69 ° N 121,25 ° O.
5 novembre 1990 57.323 acri (232.0 km2) Situato all’interno della foresta nazionale di Deschutes, il monumento protegge l’area intorno al vulcano Newberry e le sue caratteristiche geologiche, tra cui Lava Butte e la grotta del fiume Lava. Il sito vulcanico nelle Cascate è ancora attivo geotermicamente e comprende laghi e antichi campi di lava.
Canyon di Northeast e Seamounts Marine Northeast Canyon e Seamounts Marine National Monument mappa NOAA.png NOAA, FWS Oceano Atlantico
40,4 ° N 68 ° W
15 settembre 2016 3.144.320 acri (12.724,6 km2) Il monumento protegge quattro montagne sottomarine sottomarine e tre canyon molto profondi nella piattaforma continentale a 100 miglia (160 km) al largo della costa del Massachusetts, sede di numerose specie in via di estinzione.
Oregon Caves Oregon Caves p1080458 1024.jpg NPS Oregon
42.10 ° N 123.41 ° W
12 luglio 1909 4,554.03 acri (18,4 km2) 67.417 Il monumento è noto per le sue grotte di marmo, così come per il giaguaro del Pleistocene e per i fossili di grizzly trovati nelle caverne più profonde. Ci sono quattro edifici principali: The Oregon Caves Chateau, The Ranger Residence, The Chalet e il vecchio dormitorio.
Cactus a canne d’organo Cactus con tubo di organo arches.jpg NPS Arizona
32,04 ° N 112,86 ° O.
13 aprile 1937 330.688,86 acri (1,338,3 km2) 260.375 Questo monumento è l’unico posto negli Stati Uniti dove la canna da canne d’organo cresce selvaggia. Ci sono molti altri tipi di cactus e flora desertica originaria del deserto di Sonora. Anche il Bates Well Ranch e il Dos Lomitas Ranch sono all’interno del monumento.
Organ Mountains Mountains-Desert Peaks Organo ago.jpg BLM Nuovo Messico
32,3 ° N 106,55 ° W
21 maggio 2014 419.532 acri (1.697,8 km2) L’area protetta comprende cinque catene montuose che si innalzano sopra il deserto di Chihuahua: Robledo Mountains, Sierra de las Uvas, Doña Ana Mountains, Organ Mountains e Potrillo Mountains. Ci sono circa 870 specie di piante vascolari, e la zona è famosa per l’escursionismo e l’arrampicata.
Pacific Remote Islands Marine Howland Itascatown.jpg NOAA, FWS Isole minori secondarie degli Stati Uniti-sud-ovest delle Hawaii
16.75 ° N 169.52 ° O.
6 gennaio 2009 313.941.851 acri (1.270.477,6 km2) Il monumento marino è costituito da Baker Island, Howland Island, Jarvis Island, Johnston Atoll, Kingman Reef, Palmyra Atoll e Wake Island, che si trovano nell’Oceano Pacifico a sud-ovest delle Hawaii. Nel 2014 è stato ampliato per includere gli oceani 200 nmi (370 km) in mare aperto, circa un aumento di 16 volte in termini di dimensioni.
Papahānaumokuākea Marine Uccelli di Albatross al monumento nazionale delle isole hawaiane di nord-ovest, Atollo intermedio, 2007March01.jpg NOAA, FWS Hawaii, Isole minorisecondarie degli Stati Uniti
25.7 ° N 171.73 ° W
15 giugno 2006 372,848,597 acri (1,508,864,7 km2) Il monumento marino è costituito da acque oceaniche e da 10 isole e atolli delle Isole Hawaii nord-occidentali, tra cui l’Atollo di Midway (che è il sito dell’Atollo Nazionale di Midway). Il monumento è stato creato nel 2006 con 139.797 miglia quadrate (362.070 km2) ei suoi confini sono stati ampliati il ​​26 agosto 2016, più che quadruplicandosi per essere la più grande area protetta sulla Terra, quasi le dimensioni del Golfo del Messico. L’arcipelago delle isole hawaiane nordoccidentali “è il più grande sito di raccolta di uccelli marini del pianeta, con oltre 14 milioni di uccelli di 22 specie, ed è la patria di quasi tutti gli albatros di Laysan e le restanti foche monache delle Hawaii in via di estinzione”. È stato dichiarato patrimonio dell’umanità nel 2010.
Petroglyph 2004-05-06 07 - Petroglyph, NM.jpg NPS Nuovo Messico
35,16 ° N 106,76 ° O.
27 giugno 1990 7.209,3 acri (29,2 km2) 268.613 Questo monumento protegge una varietà di risorse culturali e naturali, tra cui cinque coni vulcanici, centinaia di siti archeologici e circa 25.000 immagini scolpite da popoli nativi e dai primi coloni spagnoli. Si trova sulla West Mesa, una scarpata di basalto vulcanica.
Pipe Spring Pipe Spring National Monument 3.jpg NPS Arizona
36,86 ° N 112,73 ° O.
31 maggio 1923 40 acri (0,2 km2) 25.179 Ricco di nativi americani, esploratore e storia dei pionieri mormoni, questo sito mostra Ancestral Puebloans e Kaibab PaiuteIndian e la vita pionieristica nel Vecchio West, inclusa la capanna in cui l’esploratore John Wesley Powell rimase nel 1871. L’acqua di Pipe Spring, scoperta in 1858, permise a piante, animali e persone di vivere in questa regione arida del deserto.
Pipestone Cava cava 01.jpg NPS Minnesota
44,01 ° N 96,33 ° O.
25 agosto 1937 281,78 ettari (1,1 km2) 73.267 Questo monumento conserva le tradizionali catlinitequarries utilizzate per realizzare pipe cerimoniali, di vitale importanza per la cultura indiana tradizionale delle pianure. Le cave sono sacre per il popolo Sioux e Lakota e sono un territorio storicamente neutrale dove i cittadini iscritti di tutte le tribù possono estrarre la pietra.
Pompeys Pillar Pompars boardwalk boardwalk.jpg BLM Montana
45,99 ° N 108,001 ° W
17 gennaio 2001 51 acri (0,2 km2) Il pilastro di Pompeys è un pilastro di arenaria di 150 piedi (46 m) proveniente dalla formazione CretaceousHell Creek vicino al fiume Yellowstone. Ha un’abbondanza di petroglifi dei nativi americani, così come la firma di William Clark, che ha chiamato la formazione dopo il figlio infantile di Sacagawea.
Punto di povertà Tumulo A a Povertà Point.jpg NPS Louisiana
32,63 ° N 91,41 ° W
31 ottobre 1988 910,85 acri (3,7 km2) Poverty Point è un sito archeologico preistorico che risale al periodo tra il 1650 e il 700 aC e consiste di sei anelli di terra e sette tumuli. Il diametro della cresta esterna è di 0,75 miglia (1,21 km), e il tumulo più grande sale a 16 metri (51 piedi). È stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità nel 2014.
Piste preistoriche Prehistoric-trackways-01.gif BLM Nuovo Messico
32,35 ° N 106,9 ° O.
30 marzo 2009 5,280 acri (21,4 km2) Le tracce preistoriche contengono impronte fossili di numerosi anfibi, rettili e insetti paleozoici, oltre a piante fossili e legno pietrificato di circa 280 milioni di anni.
Il presidente Lincoln e la casa dei soldati Lincoln Cottage 2007.jpg AFRH Distretto di Columbia
38.9416 ° N 77.0117 ° W
7 luglio 2000 2,3 acri (0,01 km2) Il presidente Abraham Lincoln e la sua famiglia risiedettero stagionalmente sulla base della casa di riposo delle forze armate, fondata nel 1851 per i veterani di guerra senzatetto e disabile. Il monumento nazionale e il centro visitatori sono conservati e gestiti dal cottage del presidente Lincoln nella casa dei soldati per conto della casa di riposo delle forze armate.
pullman Pullman Chicago Clock Tower.jpg NPS Illinois
41.691 ° N 87.610 ° W
19 febbraio 2015 0,4 ettari (0,002 km2) Costruito per la società Pullman, è stata la prima comunità industriale pianificata negli Stati Uniti come città aziendale per la società Pullman che produceva vagoni ferroviari. Era il sito del Pullman Strike del 1894 per un taglio degli stipendi dei dipendenti residenti.
Rainbow Bridge Utah Rainbow Arch.jpg NPS Utah
37,08 ° N 110,96 ° O.
30 maggio 1910 160 acri (0,6 km2) 110.904 Rainbow Bridge è uno dei più grandi ponti naturali del mondo. È alto 290 piedi (88 m) e si estende per 275 piedi (84 m) di larghezza; la parte superiore del ponte è di 42 piedi (13 m) di spessore e 33 piedi (10 m) di larghezza. Era fatto di pietra arenaria durante il Triassico e il Giurassico.
Río Grande del Norte Rio Grande Gorge pano.jpg BLM Nuovo Messico
36.66667 ° N 105.7 ° O.
25 marzo 2013 242.710 acri (982,2 km2) Questo sito comprende parte del Rio Grande Gorge e vulcani estinti del campo vulcanico del Taos Plateau. Ci sono una varietà di reperti archeologici e storici tra cui petroglifi e insediamenti ispanici. È sede di un assortimento di opportunità per la natura e la ricreazione.
Rose Atoll Marine Nwrroseatollside320.gif NOAA, FWS Samoa americane
14.55 ° S 168.54 ° W
6 gennaio 2009 8.609.045 acri (34.839,6 km2) Questo monumento marino è costituito dalle due piccole isole di Rose Atoll, una laguna e una barriera corallina a est delle Samoa americane. È il punto più meridionale degli Stati Uniti
Russell Cave Russell Cave.JPG NPS Alabama
34,97 ° N 85,80 ° O.
11 maggio 1961 310,45 ettari (1,3 km2) 21.620 Donato dalla National Geographic Society, l’ingresso principale eccezionalmente grande della grotta fu usato come rifugio dagli indiani preistorici dal più antico insediamento umano conosciuto negli Stati Uniti sudorientali. La roccia da cui Russell Cave si è formata oltre 300 milioni di anni fa sul fondo di un mare interno che copriva la regione.
Disastro della diga di Saint Francis La base della diga di St. Francis rimane tkksummers.jpg USFS California
34,55 ° N 118,51 ° W
12 marzo 2019 353 acri (1,4 km2) La diga di San Francesco era una diga di 210 m di larghezza che sosteneva un bacino idrico per l’approvvigionamento idrico di Los Angeles. Fallì catastroficamente nel 1928 e l’inondazione uccise almeno 431 persone. Il sito ora ha rovine della base di cemento della diga in una valle boscosa.
Missioni del Pueblo Salinas Monumento nazionale delle missioni del pueblo delle saline rovine.jpg NPS Nuovo Messico
34,26 ° N 106,06 ° W
1 novembre 1909 1.071,42 acri (4,3 km2) 34.629 Precedentemente noto come monumento nazionale Gran Quivira, è il luogo in cui le comunità native americane dei puebloi di Tiwa e Tompiro vivevano quando i missionari francescani spagnoli entrarono in contatto nel XVII secolo.Ciò che rimane sono le rovine di quattro chiese di missione, a Quarai, Abó e Gran Quivira, e il pueblo parzialmente scavato di Las Humanas.
Montagne di San Gabriel Throop Peak Mount Hawkins 033.jpg USFS California
34.22 ° N 118.06 ° W
10 ottobre 2014 345.222 acri (1.397,1 km2) Le montagne di San Gabriel nella parte settentrionale della contea di Los Angeles e nella contea occidentale di San Bernardino, in California, hanno picchi alti fino a 10.068 piedi (3.069 m), fornendo un habitat per il condor della California in via d’estinzione e le pecore bighorn di Nelson. È un importante bacino fluviale e ricreativo per l’area di Los Angeles e contiene oltre 600 siti archeologici.
Isole di San Juan Iceberg Point Lopez Island Washington USA.jpeg BLM Washington
48.53 ° N 123.03 ° W
25 marzo 2013 970 acri (3,9 km2) I paesaggi aspri delle isole di San Juan a Puget Sound sono l’habitat per orche, aquile e foche e offrono opportunità per il kayak, il birdwatching e altre attività. Il monumento protegge numerose piccole rocce, isole e punti, tra cui il Cattle Point Light.
Sand to Snow Sand to Snow National Monument.jpg BLM, USFS California
34,08 ° N 116,68 ° O.
12 febbraio 2016 154.000 acri (623,2 km2) Questo monumento si estende dai piani del Mojaveand Sonoran Desert fino a oltre 10.000 piedi nelle montagne di San Bernardino, tra cui il San Gorgonio Wilderness. Il sito protegge 1.700 petroglifi nativi americani e altri siti archeologici.
Santa Rosa e San Jacinto Mountains Santa Rosa e San Jacinto Mountains 283.jpg BLM, USFS California
33,80 ° N 116,70 ° O.
24 ottobre 2000 280,009 acri (1,133,2 km2) Questo monumento conserva ampie porzioni delle catene di Santa Rosa e San Jacinto, la più settentrionale delle gamme peninsulari. Le parti si trovano all’interno della foresta nazionale di San Bernardino e nell’area di conservazione del deserto della California.
Scotts Bluff Saddlerock Scotts-Bluff NM Nebraska USA.jpg NPS Nebraska
41.83 ° N 103.70 ° W
12 dicembre 1919 3,004,73 acri (12,2 km2) 142.028 Scotts Bluff è un’importante formazione geologica del XIX secolo e punto di riferimento sull’Oregon Trail e Mormon Trail. Contiene numerosi bluff sul lato sud del North Platte River, ma prende il nome da un promontorio bluff chiamato Scotts Bluff che si innalza più di 250 metri sopra la pianura nel suo punto più alto. Il monumento è composto da cinque formazioni rocciose denominate Crown Rock, Dome Rock, Eagle Rock, Saddle Rock e Sentinel Rock.
Deserto di Sonora Sonoran Desert NM (9406686984) .jpg BLM Arizona
33,00 ° N 112,46 ° O.
17 gennaio 2001 486.400 acri (1.968,4 km2) Questo monumento protegge una piccola parte del deserto di Sonora. Ospita diverse specie a rischio di estinzione federali e comprende anche tre aree naturali, numerosi siti archeologici e storici e resti di importanti percorsi storici.
Statua della Libertà Statua della Libertà, NY.jpg NPS New York, New Jersey
40,69 ° N 74,04 ° O.
15 ottobre 1924 58,38 acri (0,2 km2) 4.335.431 Questa statua iconica, costruita nel 1886 su Liberty Island e alta 46 metri, commemora il centenario della firma della Dichiarazione di Indipendenza degli Stati Uniti ed è un gesto di amicizia dalla Francia agli Stati Uniti. Liberty Illuminando il mondo è un simbolo di accogliere gli immigrati negli Stati Uniti ed è elencato come sito del patrimonio mondiale. Ellis Island, dove sono transitati 12 milioni di immigranti che entrano negli Stati Uniti, è inclusa nel monumento.
Muro di pietra Stonewall Inn 2012 con bandiere gay-pride e banner.jpg NPS New York
40.73364 ° N 74.00212 ° W
24 giugno 2016 7,7 ettari (0,0 km2) 511.220 Lo Stonewall Inn, spesso abbreviato in Stonewall, è un bar gay a New York City e il luogo delle rivolte di Stonewall del 1969, che è considerato il singolo evento più importante che porta al movimento di liberazione gay e alla moderna lotta per i diritti LGBT in gli Stati Uniti. Inoltre è incluso Christopher Street Park, dall’altra parte della strada.
Sunset Crater Volcano Sunset Crater10.jpg NPS Arizona
35,36 ° N 111,50 ° W
30 maggio 1930 3,040 acri (12,3 km2) 104.583 Sunset Crater è il più giovane di una serie di vulcani nel campo vulcanico di San Francisco, collegato alle vicine San Francisco Peaks. L’attività vulcanica finale nel 13 ° secolo dipinse la parte superiore del cono con rocce rosse e arancioni, dando al vulcano il suo nome.
Timpanogos Cave Timpanogos Cave.gif NPS Utah
40,44 ° N 111,71 ° W
14 ottobre 1922 250 acri (1,0 km2) 121.311 Il sistema di grotte Timpanogos si trova nella Wasatch Range dell’American Fork Canyon. Tre sale principali sono accessibili: Grotta di Hansen, Grotta di mezzo e Grotta di Timpanogos. Si possono vedere molte caratteristiche di caverne colorate o speleotemi, tra cui elittiti, pancetta delle caverne, colonne delle caverne, pietra fluviale, popcorn delle caverne e tendaggi delle caverne.
Tonto Tonto National Monument 02.jpg NPS Arizona
33,65 ° N 111,09 ° W
21 ottobre 1907 1.120 acri (4,5 km2) 39.822 Situata sul margine nord-orientale del deserto di Sonora lungo il fiume Salt, Tonto conserva due abitazioni rupestri che furono occupate dalla cultura del Salado durante il XIII al XV secolo. Il monumento è circondato dalla foresta nazionale di Tonto.
Lago Tule Centro di rilocazione di Tule Lake War.jpg NPS, FWS California
41,89 ° N 121,37 ° W
5 dicembre 2008 1.391 ettari (5.629 km2) Il centro di segregazione del lago Tule era il più grande dei dieci campi di concentramento utilizzati per l’internamento degli americani giapponesi durante la seconda guerra mondiale. Vi furono detenuti 29.800 cittadini statunitensi e immigrati, compresi quelli segregati da altri campi per ragioni politiche. Il sito include il principale campo di segregazione; Campo Tulelake, che in origine era un sito di lavoro di Civilian Conservation Corps e in seguito un campo di prigionieri di guerra e l’estensione del centro di segregazione; e il bluff della penisola / Castle Rock. Originariamente designato come parte del Valor World War II nel Pacific National Monument, che è stato diviso e ribattezzato il 12 marzo 2019.
Letti fossili di Tule Springs Tule Springs Fossil Beds National Monument.jpg NPS Nevada
36,32 ° N 115,27 ° W
19 dicembre 2014 22.650 acri (91,7 km2) Un importante sito archeologico a nord di Las Vegas, dove migliaia di fossili preistorici, tra cui mammut, leoni e cammelli, sono stati rinvenuti in un’area che un tempo era una zona umida.
Tuzigoot Tuzi pueblo01.jpg NPS Arizona
34.79 ° N 112.04 ° W
25 luglio 1939 811,89 acri (3,3 km2) 98.090 Tuzigoot conserva una rovina di pueblo di due o tre piani sulla sommità di una cresta calcarea e arenaria nella Valle Verde. E ‘stato costruito dal popolo Sinagua tra il 1125 e il 1400.
Upper Missouri River Breaks -conservationlands15 Takeover sui social media, 15 luglio, Wild and Scenic Rivers (19882340282). jpg BLM Montana
47.78 ° N 109.02 ° W
17 gennaio 2001 377,346 acri (1,527,1 km2) Una serie di aree di terra battuta caratterizzate da affioramenti rocciosi, scogliere ripide e pianure erbose lungo l’Upper Missouri National Wild and Scenic River lungo 149 miglia (240 km) nel centro del Montana, The Breaks ospita almeno 60 specie di mammiferi e centinaia di specie di uccelli . Charles Marion Russell spesso dipinse qui, e Lewis e Clark viaggiarono su questa strada.
Vermilion Cliffs Da Cottonwood Cove guardando a nord oltre i tepee, a Coyote Buttes South, Arizona.jpg BLM Arizona
36.81 ° N 111.74 ° W
9 novembre 2000 279.566 acri (1.131,4 km2) Ripide scarpate erose composte principalmente da arenarie, siltiti, scisti calcarei e argillosi si innalzano fino a 3.000 piedi (910 m) sopra la loro base.Queste rocce sedimentarie sono state profondamente erose per milioni di anni, esponendo centinaia di strati di strati rocciosi coloratissimi lungo il Canyon Paria. I Coyote Buttes, attraverso l’altopiano di Paria dalle scogliere di Canyon e Vermilion, includono pendii ondulati come The Wave.
Isole Vergini Coral Reef Uragano VICR hole.jpg NPS Isole Vergini americane
18.31 ° N 64.72 ° O.
17 gennaio 2001 12.708,07 acri (51,4 km2) Queste barriere coralline, fondali sabbiosi, alghe e foreste di mangrovie si trovano in una cintura marina di 4,8 km che circonda il Parco Nazionale di St John e delle Isole Vergini.
Waco Mammoth Waco mammoth site QRT.jpg NPS Texas
31.606 ° N 97,174 ° W
10 luglio 2015 107,23 acri (0,4 km2) 106.932 Il Waco Mammoth National Monument è un sito e museo paleontologico a Waco, in Texas, dove sono stati scoperti fossili di ventiquattro mammut colombiani (Mammuthus columbi) e altri mammiferi del Pleistocene. Il sito è la più grande concentrazione conosciuta di una singola mandria di mammut che muoiono dallo stesso evento, che si crede sia stato un alluvione improvvisa.
Noce Canyon WalnutCanyonNorthWall.jpg NPS Arizona
35.17 ° N 111.51 ° W
30 novembre 1915 3.529,26 acri (14,3 km2) 167.736 Il Walnut Canyon protegge 25 abitazioni di abitazioni rupestri costruite dal popolo di Sinagua. Si trova sull’altopiano del Colorado e taglia il Permiano Kaibab Limestone, che espone la Formazione Toroweap e l’Arenaria Coconino.
sabbie bianche Dune come White Sands NM.jpg NPS Nuovo Messico
32.78 ° N 106.17 ° O.
18 gennaio 1933 143.703,55 ettari (581,5 km2) 603.008 Situato nella zona della valle del bacino di Tularosa, circondato da montagne, White Sands è costituito dalla parte meridionale di un campo di sabbia bianca di 275 miglia quadrate (710 kmq) composto da cristalli di gesso. È completamente all’interno della gamma di missili White Sands ed è soggetto a chiusura durante i test.
Wupatki Wukoki Ruins.jpeg NPS Arizona
35,52 ° N 111,37 ° W
9 dicembre 1924 35,422,13 acri (143,3 km2) 205.122 Molti siti di insediamento costruiti dai puebloani di Sinagua, Cohonina e Ancestral sono sparsi in tutto il monumento. Circa 2000 Ancient Pueblo La gente si è trasferita qui per coltivare dopo l’eruzione dell’11 ° secolo del Sunset Crater.
Yucca House Yucca-Casa-NM.jpg NPS Colorado
37,25 ° N 108,69 ° O.
19 dicembre 1919 33,87 acri (0,1 km2) Designato monumento nazionale di ricerca, è un grande sito Ancestral Puebloanarcheological non scavato. Il sito è uno dei tanti siti di villaggio Ancestral Puebloan nella Valle di Montezuma occupato tra il 900 e il 1300 CE.