Museo d’arte asiatica di Fukuoka, prefettura di Fukuoka, Giappone

Il Fukuoka Asian Art Museum (giapponese: 福岡 ア ジ ア 美術館, FAAM) è un museo d’arte gestito dalla città di Fukuoka al 7 ° piano e l’8 ° piano di Hakata Ribari, città di Fukuoka, città di Fukuoka n. 3 n. 1 Shimokawabata-cho. È stato inaugurato il 6 marzo 1999 (Heisei 19).

A causa delle sue caratteristiche geografiche e storiche, la città di Fukuoka è stata un punto di riferimento per la cultura asiatica continentale fin dall’antichità. Oggi ha assunto un nuovo ruolo, quello di una città chiave interattiva per l’Asia. Il Fukuoka Asian Art Museum è stato inaugurato nel 1999, come parte della strategia progressista della città per l’interazione con diverse culture asiatiche. Fin dalla sua apertura, ha suscitato un forte interesse non solo in Giappone ma in altri paesi asiatici e mondiali presentando le seguenti attività.

Il Museo d’arte asiatica di Fukuoka è l’unico museo al mondo che raccoglie ed espone sistematicamente l’arte asiatica moderna e contemporanea. Le opere nella collezione del museo non sono imitazioni dell’arte occidentale o ripetizioni di opere tradizionali. Invece cercano di superare la struttura esistente dell’arte, essendo fatti da artisti che vivono in Asia “contemporanea”. Questi artisti cercano di esprimere acutamente il loro messaggio all’interno e su questo mondo in evoluzione dell’Asia. Le mostre FAAM di arte moderna e contemporanea asiatica sono ricche di profondità e qualità, e di ampio respiro. Presentano l’originalità e il fascino dell’arte asiatica in un modo che non può essere sperimentato in nessun altro museo al mondo.

Il Museo d’arte asiatica di Fukuoka ha funzionato come luogo in cui le persone possono familiarizzare con le arti e la cultura asiatiche attraverso le creazioni artistiche e le ricerche degli invitati al programma della Residenza. È un museo interattivo – il luogo dell’incontro, della comprensione reciproca e della creazione insieme.

Il Museo d’arte asiatica di Fukuoka si trova nel centro della città, dove l’energia di Fukuoka e Hakata si mescola. I residenti della città possono facilmente accedere all’Asia di oggi attraverso il museo. Allo stesso tempo, gli artisti asiatici possono avvicinarsi alla gente della città, approfittando della posizione del museo nel centro della città e dell’originale delle loro opere.

Collezione:
Il Museo di arte asiatica di Fukuoka è stato inaugurato il 6 marzo 1999 come museo per la raccolta e l’esposizione di arte moderna e contemporanea asiatica. Non esiste altra raccolta di questa qualità e quantità nel mondo con oltre 2.900 opere (a marzo 2017) che coprono vari aspetti tratti da 23 paesi e regioni asiatiche.
Nella Asia Gallery, i flussi di arte moderna e contemporanea asiatica sono introdotti attraverso la collezione e mostre temporanee con temi specifici. Le mostre sono cambiate di volta in volta al fine di introdurre la ricchezza, le diverse espressioni e il fresco impatto dell’arte asiatica.

La base della collezione è stata costituita dal Fukuoka Art Museum, il museo genitore del Fukuoka Asian Art Museum. Il Museo d’arte di Fukuoka ha tenuto le mostre d’arte asiatiche ogni 5 anni, nonché mostre personali e collettive di artisti contemporanei asiatici, sin dalla sua apertura nel 1979. Ha continuato a collezionare opere attraverso queste mostre per oltre 20 anni, il che ha fatto rappresentare la collezione la scena artistica di ogni periodo. Il Museo d’arte di Fukuoka ha anche prestato attenzione all’arte popolare, etnica e popolare che è stata esclusa dalla “fine art” in senso stretto e ha aggiunto le opere che riflettevano la realtà del pubblico nella sua collezione. Il Museo di arte asiatica di Fukuoka continua ad arricchire la sua collezione che è stata costruita sulla base dei risultati del passato, perseguendo i principi seguenti.

Il Museo di arte asiatica di Fukuoka raccoglie sistematicamente opere moderne e contemporanee che mostrano l’originalità e l’estetica distintiva dell’arte asiatica senza aderire al quadro di “belle arti” derivato dai moderni valori occidentali. Stabilisce il seguente principio mirando a creare un nuovo criterio dell’arte asiatica.
Il Museo di arte asiatica di Fukuoka raccoglie;
opere che mostrano i flussi dell’arte asiatica dal periodo moderno a quello contemporaneo
arte popolare, arte etnica e arte popolare che sono importanti nel considerare l’arte moderna e contemporanea asiatica
altre arti e mestieri tradizionali che sono importanti nel considerare l’arte moderna e contemporanea asiatica

L’arte moderna asiatica qui significa che l’arte è cresciuta dopo che i paesi e le regioni asiatiche hanno incontrato l’arte e la cultura occidentali moderne, dopo di che hanno iniziato a cercare le nuove espressioni diverse dall’arte tradizionale incentrate sulla creatività individuale. Il Museo di arte asiatica di Fukuoka continuerà ad affrontare questo problema di “moderno” nei diversi contesti d’arte in ogni paese e regione.

Esposizione:
Le opere asiatiche moderne e contemporanee sono esposte sistematicamente per presentare la loro eccellente sensibilità artistica e un’originalità molto diversa da quella dell’arte occidentale e dell’arte giapponese. Sotto temi specifici, la visualizzazione viene modificata 8 volte all’anno.

4 serie temporanee di mostre come “Modern Artists”, “Contemporary Asian Artist”, “Arts of People” e “Crossing Visions” sono presentate per presentare il fascino dell’arte asiatica di diverse epoche, regioni e generi.

La ‘Triennale di arte asiatica di Fukuoka’ si tiene ogni tre anni per presentare l’arte asiatica più aggiornata. Sono inoltre organizzate altre mostre speciali di diversi campi legati all’Asia.

Formazione scolastica:
La FAAM presenta workshop, conferenze e altri programmi educativi per una vasta gamma di pubblico. Le guide volontarie della galleria presentano la collezione permanente del museo, attraverso la quale i visitatori del museo comprendono e si sentono vicini all’arte e alla cultura dell’Asia. La FAAM pubblica inoltre AJIBI News (una newsletter periodica) e un sito web per distribuire ampiamente le informazioni sull’arte asiatica.

Ricerca:
FAAM conduce ricerche sull’arte asiatica moderna e contemporanea visitando luoghi e istituzioni correlati e utilizzando documenti scritti e archivi. Presenta i risultati delle sue ricerche nelle forme di esposizione e conferenza. Le preziose informazioni e gli archivi raccolti dalle sue indagini condotte localmente sono accessibili a cittadini e specialisti locali e in tutto il paese. Continua le ricerche sull’arte asiatica insieme ai ricercatori in residenza alla FAAM.

Programma:
Artisti e ricercatori asiatici sono invitati a partecipare al programma di residenza per impegnarsi in attività interattive con le persone a Fukuoka. Presentano vari programmi di scambio artistico come studi aperti, workshop, spettacoli e conferenze. Oltre ai programmi di residenza, le informazioni sull’arte asiatica vengono scambiate con altri musei e istituzioni artistiche in Giappone e nei dintorni, e i ricercatori su diversi programmi e borse di studio sono accettati in FAAM. Attraverso questi vari programmi di scambio d’arte, la FAAM istituisce reti di cooperazione con artisti asiatici, nonché ricercatori e specialisti in e intorno al paese.

Tags: